Artrite e Mal di Schiena

0 74

L’artrite è una malattia cronica prodotta da un’infiammazione, che causa dolore molto intenso alle articolazioni, come quelle delle mani e dei piedi, o delle ginocchia e delle spalle.

L’artrite può interessare anche la schiena e causare mal di schiena cronico, come le caso di spondilite anchilosante, una forma di artrite infiammatoria che colpisce le articolazioni della colonna vertebrale.

In molte occasioni l’artrite provoca anche rigidità articolare, tumefazioni e deformità nelle zone che ne sono maggiormente colpite.

Mal di Schiena Infiammatorio

Il mal di schiena infiammatorio spesso viene scambiato per mal di schiena meccanico, ma i suoi sintomi sono molto diversi.

In caso di mal di schiena infiammatorio, infatti, il dolore migliora se si è in movimento e peggiora se ci si trova in uno stato di riposo.

Di solito la comparsa del dolore è graduale e si ha una rigidità mattutina che dura anche più di mezz’ora.

Si tratta di un problema che va individuato e trattato nel più breve tempo possibile, proprio perché col passare del tempo l’infiammazione aumenta creando grossi danni.

Diagnosi Artrite

La diagnosi di artrite può essere resa esplicita tramite degli esami strumentali come radiografia, ecografia o risonanza magnetica delle articolazioni maggiormente colpite in cui si percepisce dolore, e specifiche analisi del sangue.

Di fondamentale importanza gli esami come la VES, gli anticorpi anticitrullina e la proteina C reattiva.

Come nella maggior parte delle patologie è importante una diagnosi precoce per evitare che le problematiche peggiorino fino a diventare invalidanti.

Rimedi Mal di Schiena Infiammatorio

Il mal di schiena è un sintomo che non va mai sottovalutato. Tentare di alleviare il dolore alla schiena con rimedi naturali può essere molto pericoloso. Prendendo tempo infatti si favorisce la progressione dell’eventuale patologia che causa mal di schiena.

Tuttavia esistono diversi rimedi naturali che aiutano a mantenere le articolazioni giovani il più a lungo possibile.

Ad esempio utilizzare in cucina due cucchiaini di curcuma al giorno aiuta a prevenire il mal di schiena infiammatorio.

L’argilla bianca o rossa, posta sulla parte dolorante sembra aiuti a ridurre l’infiammazione. L’argilla va miscelata con acqua tiepida e una volta applicata, ricoperta con uno strato di pellicola.

Anche l’artiglio del diavolo sia sotto forma di pomata o assunta per via orale, può essere un buon rimedio.

Se il mal di schiena è in stato avanzato o non accenna a diminuire da solo dopo qualche giorno, l’unica cosa utile da fare è sottoporsi a trattamenti medici efficaci.

Curare il Mal di Schiena con l’Ozonoterapia

Tra i trattamenti più accreditati per problematiche connesse alla schiena o al collo, lombo sciatalgie, infiammazioni o patologie della colonna vertebrale come ad esempio protrusioni discali o ernie del disco, c’è l’ossigeno ozonoterapia, un trattamento che svolge funzione antidolorifica e antinfiammatoria.

Solitamente il medico che esegue l’ozonoterapia richiede una risonanza magnetica per individuare in maniera precisa la zona da cui parte il dolore.

Il trattamento su infiltrazioni che consistono in una miscela di ozono e ossigeno, proprio a livello della zona interessata.

E’ un trattamento conservativo, molto rapido nell’esecuzione è senza nessun effetto collaterale.

La procedura può essere eseguita ambulatorialmente e dura pochi minuti. Può procurare una sensazione di fastidio che si irradia lungo la schiena, ma la sensazione passa abbastanza rapidamente.

Le problematiche connesse alla schiena sono ampie e variegate ed anche estremamente delicate.

Rivolgersi a medici competenti che sanno bene come indirizzare gli sforzi e le terapie è necessario al fine di non peggiorare e prolungare uno stato doloroso che più si tralascia e più tende a peggiorare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat