Artrosi Cervicale: sintomi, cause e rimedi

0 749

Il dolore al collo è un problema molto comune che può colpire sia i giovani che le persone più adulte.

Questo disturbo può derivare da cause molto diverse fra loro, come ad esempio le contratture muscolari dovute a posture scorrette, traumi e patologie più serie che richiedono l’intervento di uno specialista.

Viene spesso associato all’artrosi cervicale, una patologia che a lungo andare può trasformarsi in un vero e proprio disagio, fino compromettere le attività quotidiane.

Che cos’è l’Artrosi Cervicale?

Sintomi Artrosi Cervicale Sensazione di Sabbia tra le Vertebre del Collo

L’artrosi è una patologia che si manifesta solitamente in età avanzata e col tempo tende ad aggravarsi.

Sono tantissimi i soggetti affetti da questo disturbo, ma nella maggior parte dei casi questa malattia può essere asintomatica e presentarsi improvvisamente con l’infiammazione.

L’artrosi è causata da un danneggiamento della cartilagine che riveste le estremità delle ossa e a seconda della sede può portare alla comparsa di calli lungo le zone di pressione causando dolore, rigidità e infiammazione, oltre che impedimento nei movimenti articolari.

Nel caso dell’artrosi cervicale, questi sintomi si manifestano a livello del collo e della nuca. Alcuni pazienti tra i sintomi annoverano anche una “sensazione di sabbia nel collo“, in quanto avvertono un rumore di sfregamento quando ruotano il collo in modo eccessivo.

In questi casi si può andare incontro alla formazione di osteofiti lungo le vertebre che causano a loro volta una compressione dei nervi, con dolore che dal collo si estende lungo le braccia o le spalle.

Oltre alla sintomatologia che affligge le braccia e le spalle, nota come cervico-brachialgia, l’artrosi cervicale può dare origine ad un’altra serie di disturbi, come riduzione della sensibilità, parestesie e formicolii, indebolimento muscolare, gonfiore, rigidità soprattutto in vista dei cambi di temperatura.

Questi sintomi possono essere sempre accompagnati dai rumori di sfregamento durante i movimenti delle articolazioni.

Altri sintomi che si possono manifestare in caso di artrosi cervicale sono le vertigini, le cefalee, la nausea, l’offuscamento della vista, stanchezza, senso di confusione e nei casi più gravi i fastidi possono estendersi fino alle gambe.

Cause e Possibili Soluzioni

L’artrosi cervicale può essere causata da numerosi fattori, in primis da posture errate o situazioni di stress che provocano compressioni anomale sulle articolazioni della colonna vertebrale.
In secondo luogo, la patologia può anche insorgere a causa di traumisforzi eccessivi come sport estremi, una cattiva alimentazione e problemi gastrointestinali.

Fra i fattori di rischio ci sono anche le deviazioni della colonna vertebrale, come la scoliosi o la cifosi, e altre condizioni patologiche quali l’artrite reumatoide.

Tuttavia, una delle principali cause è lo stile di vita errato che porta ad accumulare tensioni a livello del collo, scatenando così la sintomatologia.

I muscoli si contraggono eccessivamente e a lungo, a causa di una cattiva postura, esercitando a lungo andare una pressione sulle articolazioni.
Per questo motivo è fondamentale assumere la buona abitudine di svolgere una regolare attività fisica, effettuando quotidianamente degli esercizi di rilassamento per il collo e i muscoli, utili per prevenire questo problema.

Inoltre, per alleviare tale disturbo è indispensabile associare alle buone abitudini un’alimentazione sana e bilanciata, ricca di frutta e verdura e di alimenti come pesce e cereali integrali che grazie all’azione antiossidante favoriscono la rigenerazione articolare permettendo di ritrovare la sensazione di benessere.

Esistono poi diversi trattamenti medici per l’artrosi cervicale, che vanno valutati di caso in caso dal medico dopo una visita approfondita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat