Cervicale o Labirintite: Come Distinguere i Sintomi?

0 162

Cervicale o labirintite? Come riconoscere questi due disturbi molto comuni tra loro? Come si distinguono i sintomi?

In questo articolo vedremo quali sono le differenze tra labirintite e cervicale che, talvolta, presentano sintomi aspecifici molto simili tra loro.

Cervicale e Labirintite: cos’hanno in comune?   

Cervicale o labirintite?

Se hai giramenti di testa e vertigini potresti avere qualche difficoltà a capire se i tuoi malesseri derivano da un problema alla cervicale oppure sono originati dalla labirintite.

Non sei il solo a fare confusione tra questi due disturbi proprio perché i sintomi prevalenti, ovvero i giramenti di testa, possono essere causati sia da cervicale che da labirintite.

Tuttavia questi due disturbi hanno origini molto differenti e devono essere trattati opportunamente con specifiche cure.

Quindi l’unico fattore che hanno in comune sono per l’appunto i sintomi aspecifici.

Cervicale o labirintite: cosa le unisce?

Spesso sono confuse o accomunate perché vanno ad interessare la medesima area.

Difatti quando parte un’infiammazione nella zona alta del corpo, a mano a mano che questa avanza, può andare a interessare testa, orecchie, occhi ma anche braccia e spalle.

Per questo la cervicale può comportare problemi di labirintite e viceversa: l’una può dare luogo all’altra.

Sarà il medico a proporre indagini approfondite per appurare l’origine del malessere e procedere con la giusta terapia.

Sintomi Cervicale     

La cervicale è una zona della colonna vertebrale che comprende il tratto di vertebre che hanno la funziona di sorreggere il capo.

Le vertebre cervicali, quindi, consentono di muovere la testa in ogni direzione sostenendola.

I disturbi a carico di questa sede non sono esclusivamente legati alle vertebre ma anche ai muscoli e quindi a tutti i tessuti molli e duri che la compongono.

La cervicale si avverte come un dolore muscolare situato sul collo e che si irradia fino alla testa e alle spalle.

Di solito i sintomi più frequenti sono mal di testa, dolore a occhi e tempie, rigidità, formicolii ai muscoli delle braccia ma anche perdita dell’equilibrio e dell’orientamento che causa nausea e anche vomito.  

Di solito è causata da posture scorrette, colpi di freddo, stress e traumi da compressione.

In altri casi può dipendere da contratture muscolari originatesi per posture errate, lavori estenuanti ed eccessiva tensione emotiva.  

Sintomi Labirintite

La labirintite è un disturbo di natura infiammatoria a carico del labirinto, ovvero dell’orecchio interno.

Essa provoca disturbi all’equilibrio e difficoltà di deambulazione in postura corretta.

Anche l’udito risente dei sintomi della labirintite perché la capacità uditoria risulta spesso ridotta.

I sintomi della labirintite si manifestano con nausea e vomito ma anche malessere e stress che comporta ansia e nervosismo.

È un disturbo che può avere manifestazioni sporadiche o croniche ma è destinato a durare sei settimane se ben curato.

Di solito colpisce persone dai trenta ai sessant’anni e molto più raramente i bambini.

La labirintite è detta purulenta in fase di aggravamento della meningite e può colpire anche gli infanti.

Inoltre è riconosciuta anche la labirintite acuta o cronica, detta anche sierosa, quando colpisce bambini in età pediatrica affetti da otite.

 Di solito è causata da virus e batteri e molto più raramente da traumi all’orecchio.  

Purtroppo anche un’infiammazione cervicale può dare vita ad una infiammazione dell’orecchio che, di conseguenza, può sfociare in labirintite.

A questa si aggiungono mononucleosi, morbillo e parotite che sono le principali cause della labirintite.

I principali fattori di rischio risiedono in fumo, consumo di alcolici, affaticamento, stress, allergie e malattie autoimmunitarie.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat