Come Sopportare il Dolore

0 166

Come sopportare il dolore articolare?

È davvero necessario doverlo tollerare?

In realtà no e se ti stai chiedendo come sopportare il dolore ti stai ponendo una domanda sbagliata.

Il dolore non va sopportato ma va interpretato come un sintomo che esprime una problematica a cui dare conto.

Cosa è la Terapia del Dolore          

Con la terapia del dolore, per l’appunto, si vuole trattare la patologia degenerativa, compressiva o cronica mirando a ridurre il sintomo che affligge il paziente.

La terapia del dolore è un approccio che mira a curare il sintomo del dolore in tutte le sue manifestazioni con l’obiettivo di curare la causa che lo determina.

Dal 2010 è stata introdotta la Legge 38 del 15 marzo concernente le Disposizioni per Garantire l’acceso alle cure palliative e terapia del dolore.

Questo approccio mira a curare il dolore dei pazienti per motivi chirurgici o cronici in modo da ridurre il dolore e le conseguenze che questo provoca.

Difatti nel caso di malattie croniche o degenerative a carico della colonna vertebrale il paziente deve necessariamente essere messo al riparo dal dolore dato che questo può costituire un grosso ostacolo alla guarigione.

La mobilità di un paziente affetto da simili problematiche può essere gravemente compromessa e in taluni casi essere ridotta.

Questo comporta anche una riduzione dell’indipendenza e un peggioramento della qualità della vita del paziente, fattori che certamente ostacolano la sua piena guarigione.

Nel caso di malattie croniche il paziente non deve imparare come sopportare il dolore ma gestire il suo problema in ottica conservativa e adottare uno stile di vita che possa aiutarlo a non far degenerare ulteriormente il problema per cui soffre.

Rimedi Dolore Colonna Vertebrale

I dolori alla colonna vertebrale possono celare una grande varietà di disturbi per cui prima di affidarsi ai farmaci antidolorifici è necessario farsi visitare approfonditamente da un medico.

Solo lo specialista può stabilire l’entità del problema e quindi la relativa terapia da seguire.

Per la maggior parte dei disturbi a carico della colonna vertebrale il Dottor Emanuele Sbacchi propone un percorso di cura orientato alla cura dei dolori tramite tecniche molto avanzate che lavorano in sinergia con le terapie tradizionali.

Per esempio al trattamento con farmaci antidolorifici e antinfiammatori si possono integrare la fisioterapia, la ginnastica riabilitativa e l’ozonoterapia.

Quest’ultima consiste nell’iniezione localizzata di ozono medicale che è in grado di ossigenare e ricostituire i tessuti provocando un immediato sollievo.

L’ozonoterapia si è rivelata particolarmente efficace per il trattamento di ernie del disco e disturbi correlati in quanto è in grado di far rientrare il nucleo polposo fuoriuscito dai dischi intervertebrali e attenuare la pressione sui nervi.

Questo trattamento riduce il dolore e guarisce l’area sottoposta a protrusione favorendo il recupero della mobilità del paziente.

È in quest’ottica che opera l’approccio della terapia del dolore e le terapie mirate a liberare il paziente da inutili sofferenze che non deve assolutamente tollerare ma imparare a gestire per poter guarire e ridimensionare la patologia che lo affligge.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat