La Storia di Daniela Limer

0 916

Oggi condividiamo la Storia di Daniela Limer, una paziente del Dott. Sbacchi che si è rivolta a lui per curare la cervicalgia.

Daniela soffriva di mal di testa, nausea, vertigini e di tutti i sintomi della cervicalgia.

Da mesi non riusciva più a svolgere una vita normale ed era costretta a rimanere sempre a letto.

Da molti anni il Dottore Emanuele Sbacchi riceve i suoi pazienti in tutta la Sicilia e li aiuta a combattere il dolore con trattamenti e terapie mirate.

E’ specializzato in terapia del dolore vertebrale e articolare, ozonoterapia, interventistica percutanea vertebrale radio – guidata, segue i suoi pazienti con l’obiettivo di trattare non solo i sintomi ma anche le cause del dolore.

E’ possibile prenotare una visita con il Dott. Emanuele Sbacchi negli ambulatori presenti in Sicilia nelle sedi di:

  • Palermo
  • Cefalù
  • Catania
  • Alcamo
  • Trapani
  • San Giovanni Gemini
  • Gela
  • Canicattì
  • Barcellona Pozzo di Gotto

La Storia di Daniela Limer da Facebook

Diagnosi: mal di testa tipico della cervicale, nausea e vertigini.

Mi chiamo Daniela ho 45 anni e da 6 mesi soffrivo di cervicale, che mi causava forti giramenti di testa, vertigini e nausea.

Facevo anche fatica a vedere bene per problemi alla vista.

Un giorno su Facebook mi è comparsa la pagina del Dottor Emanuele Sbacchi e non ho esitato un minuto a contattarlo.

Ho avuto la fortuna di poter essere visitata dal Dottor Emanuele Sbacchi Terapia del Dolore – Ozonoterapia.

Esito e risultato della visita sono stati oltre le aspettative.

Accoglienza eccezionale, puntualissimo, ha saputo darmi totale supporto e disponibilità

E’ un dottore dalla preparazione eccellente, cordiale, molto umano, eccezionalmente professionale.

A volte è molto scherzoso, è sempre sorridente.

È veramente molto bravo!

Ricordo ancora il giorno del nostro primo incontro, piangevo perché purtroppo dopo mesi di visite dal neurologo, cardiologo, angiologo, ortopedico, dentista, esami diagnostici come la risonanza ecc… non avevo ancora nessuna diagnosi.

Ero ridotta a stare solo ed esclusivamente in un letto, tra dolori, problemi alla vista e giramenti di testa tipici della cervicale.

Se mi alzavo svenivo ovunque mi trovavo, soffrivo di attacchi di panico e tachicardia.

Quando camminavo mi sentivo sbandare verso destra, avevo tremori nelle mani come se avessi il morbo di Parkinson e forti vertigini.

Mi dicevano solamente “lei signora è depressa” e mi davano psicofarmaci che io non ho mai preso.

E quindi ritornando al mio Dottor Emanuele Sbacchi… mi sono presentata alla prima visita con una montagna di esami.

Lui mi ha detto: “ma nessuno ti ha fatto fare una risonanza alla cervicale?”

Mi ha rassicurato dicendomi di non preoccuparmi, che non sarei andata in nessun altro posto e che sarei stata meglio.

Ho fatto la mia prima infiltrazione e mi sono sentita rinascere.

Per paura però non ho detto niente a nessuno, pensando che era solamente un’illusione.

Ho ripreso la mia vita già da lì, da quella prima infiltrazione.

Dopo 6 mesi trascorsi a letto ho iniziato a portare la macchina e a fare i doveri di una mamma.

Per andare dal Dottor Emanuele Sbacchi dalla mia città ci vogliono 50 km, ma li farei tutti i giorni ben volentieri.

Grazie ancora di tutto.

Mi sono trovata davanti un angelo che ha risolto i miei problemi.

Finalmente riesco a fare tutto normalmente come prima.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat