Differenza tra Ernia del Disco e Protrusione Discale

0 3.366

Qual è la differenza tra ernia del disco e protrusione discale?

Tra le cause più frequenti di mal di schiena e cervicalgia, ci sono proprio le ernie del disco e le protrusioni discali, due condizioni patologiche che riguardano il disco invertebrale, il cuscinetto fibrocartilagineo che separa le vertebre.

Questa struttura presente fra una vertebra e l’altra, rende flessibile la colonna vertebrale permettendone il movimento, ed ha l’importante funzione di “ammortizzatore”.

Quando però il disco intervertebrale va in contro a degenerazione ci si può trovare di fronte a due condizioni:

  • Ernia del Disco
  • Protrusione del Disco

Scopriamo in cosa consistono queste due patologie, come riconoscerle e quali sono i sintomi.

Differenza Protrusione ed Ernia del Disco

Si tratta di due patologie che possono manifestarsi in diverse zone della colonna vertebrale, soprattutto a livello cervicale e lombare.

Queste due zone infatti sono maggiormente soggette a sollecitazioni e carichi.

Colpiscono entrambe il disco intervertebrale, il cuscinetto che si trova fra una vertebra e l’altra, ma il processo patologico è differente.

Mentre nell’ernia del disco si verifica una vera e propria rottura dell’anulus fibroso del disco intervertebrale, la protrusione discale, come indica il termine stesso, è una deformazione del disco.

Un’aspetto che l’ernia e la protrusione del disco hanno in comune purtroppo è il dolore, il sintomo principale che spinge a rivolgersi al medico.

Ernia del Disco Cos’è

L’ernia del disco è una patologia che consiste nella rottura dell’anulus fibroso del disco intervertebrale e nella fuoriuscita del nucleo polposo dalla sua normale sede.

Può essere provocata da alcune abitudini sbagliate, come ad esempio l’assunzione di una postura scorretta, la sedentarietà o il peso eccessivo, ma anche da un’improvvisa sollecitazione o trauma, come un incidente o semplicemente un movimento sbagliato, come il sollevamento di una valigia o un peso.

Quando il nucleo esce dalla sua sede va quasi sempre a comprimere le radici nervose che si trovano vicino, determinando un’infiammazione e un forte dolore.

I sintomi dell’ernia del disco possono variare a seconda della zona della colonna vertebrale interessata ma in genere è sempre presente mal di schiena associato ad una notevole diminuzione dei movimenti.

Oltre al dolore si possono avvertire disturbi della sensibilità con comparsa di formicolii, aumento o diminuzione della sensibilità, contratture muscolari ed alterazione dei riflessi con comparsa di debolezza muscolare.

Le sedi maggiormente colpite soprattutto in caso di sedentarietà sono rappresentate dall’ultimo e dal penultimo disco lombare, da cui nascono due radici nervose inerenti il nervo sciatico.

La principale conseguenza in questi casi è la lombosciatalgia.

Quali sono le cure per l’ernia del disco?

Nell’episodio acuto oltre al riposo assoluto a letto si può fare uso di farmaci antinfiammatori, miorilassanti ed antinevritici sempre sotto controllo medico.

In molti casi sono consigliate anche le cure fisioterapiche.

Nel caso in cui i sintomi non dovessero scomparire, bisognerà intervenire chirurgicamente o tramite tecniche mininvasive come l’ozonoterapia.

Protrusione Discale Cos’è

A differenza dell’ernia discale in caso di protrusione il contenuto del nucleo non va incontro a fuoriuscite.

Il disco intervertebrale risulta semplicemente sfiancato con uno spostamento del nucleo oltre la sua sede naturale.

In questo caso l’anulus fibroso è integro ed evita il riversamento del materiale all’esterno.

Spesso però si verifica lo stesso una compressione nervosa che genera dolore e infiammazione.

Le protrusioni discali riguardano le cosiddette discopatie degenerative inerenti il disco vertebrale.

Anche in questo caso spesso si accompagnano processi irritativi a carico del recesso radicolare.

Dunque quando il nucleo spinge e a deforma l’anulus fibroso del disco ma senza romperlo, in questo caso si tratta sicuramente di una protrusione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat