Ernia Cervicale: Sintomi e Cure

0 607

Cos’è l’ernia cervicale? Quali sono i sintomi e le cure più efficaci per gestire questa condizione?

L’ernia cervicale è una patologia che interessa i dischi intervertebrali della colonna spinale nella zona del collo.

Questa condizione si verifica quando l’anello fibroso esterno del disco si lacera e il nucleo polposo si sposta al di fuori della sua sede, causando un’infiammazione e una compressione dei nervi spinali.

A seconda dei casi si può provare dolore, formicolio e intorpidimento al braccio, alle spalle e al collo.

Anche la capacità di movimento della testa e del collo possono essere limitate e a seconda della gravità, i sintomi possono essere molto invalidanti.

Si tratta di una patologia con alta incidenza, che colpisce molte persone di tutte le età.

Ma perché viene questa discopatia e soprattutto a chi rivolgersi per curare l’ernia cervicale?

Cause dell’Ernia Cervicale

Le cause dell’ernia cervicale sono molteplici e comprendono lesioni traumatiche, come colpi di frusta o traumi da sforzo ripetitivo.

Alcuni fattori di rischio che predispongono all’insorgenza dell’ernia cervicale includono la postura scorretta, il fumo, l’obesità, la mancanza di esercizio fisico e una dieta malsana.

Nonostante questa condizione possa interessare anche i giovani, va precisato che spesso la causa è l’invecchiamento naturale della colonna vertebrale e la degenerazione dei dischi intervertebrali.

Molte persone sono predisposte geneticamente a soffrire di questa patologia, ma spesso le cattive abitudini possono accelerare questo processo degenerativo.

Ecco le cause dell’ernia del disco cervicale più frequenti:

  • Obesità
  • Eccessiva sedentarietà
  • Postura scorretta
  • Lavori usuranti
  • Sport eseguiti in modo scorretto (ad esempio il sollevamento pesi)
  • Movimenti ripetuti scorretti
  • Sforzi eccessivi
  • Mancanza di muscolatura profonda
  • Traumi
  • Invecchiamento
  • Fumo
  • Dieta sbagliata

Cure per l’Ernia Cervicale

Esistono diverse opzioni di trattamento per l’ernia cervicale, a seconda della gravità e dei sintomi del paziente.

Tra le opzioni non invasive, si possono includere la terapia fisica, la terapia farmacologica per il dolore e l’infiammazione, la manipolazione osteopatica, la terapia chiropratica e l’ozonoterapia.

In alcuni casi è necessario trattare l’ernia chirurgicamente, ma spesso è possibile eseguire interventi mini invasivi che consentono una veloce ripresa del paziente.

La discectomia laser percutanea cervicale ad esempio è una procedura mini invasiva, che impiega un raggio laser e delle speciali cannule per vaporizzare l’ernia.

Tra i trattamenti più efficaci e con maggiore percentuale di successo c’è anche l’ozonoterapia, un trattamento indicato non solo per le ernie ma anche per le protrusioni discali.

Questa terapia consente di ridurre l’infiammazione e il volume dell’ernia, alleviando il dolore e la compressione nervosa.

Se si soffre di una o più ernie cervicale è molto importante consultare un medico specialista per valutare le opzioni di trattamento più adatte al proprio caso specifico.

Ozonoterapia

L’ozonoterapia è una valida terapia per l’ernia cervicale, che offre diversi vantaggi e benefici per il paziente.

Si tratta di una terapia medica alternativa non invasiva che sta guadagnando sempre più popolarità vista la sua efficacia e la quasi totale assenza di controindicazioni.

Questa terapia prevede l’iniezione di una miscela di ossigeno e di ozono medicale direttamente nella zona interessata.

L’ozono ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche che possono aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione associati all’ernia cervicale, senza gli effetti collaterali tipici dei farmaci per il dolore.

Ha un’importante azione disidratante che consente di ridurre il volume dell’ernia e di conseguenza la compressione esercitata sulle radici nervose.

Inoltre, l’ozonoterapia può migliorare la circolazione sanguigna e l’ossigenazione dei tessuti, favorendo la guarigione dell’ernia cervicale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat