Esercizi Stretching Dolore Collo

0 132

Il nostro corpo, come ben sappiamo è sorretto dalla colonna vertebrale, una struttura costituita da vertebre e dischi intervertebrali.

Le vertebre cervicali sono quelle che sorreggono la testa e che permettono i movimenti del collo.

A volte, a causa di movimenti scorretti e/o eccessiva sedentarietà, si formano tensioni muscolari che irrigidiscono il collo, causando dolore.

Lo stretching è una pratica molto utile per contrastare ed affrontare il dolore al collo.

Bastano pochi semplici esercizi mirati per ottenere molti benefici.

Stretching Contro Dolore Collo

Gli esercizi di stretching per rilassare i muscoli del collo, devono essere compiuti lentamente e correttamente. 
Da evitare i movimenti bruschi che potrebbero provocare ulteriori lesioni. 

Perché gli esercizi di stretching per il collo sono così importanti?

Lo stretching favorisce l’allungamento dei muscoli stimolandone la decontrazione e garantendo un movimento articolare più sciolto, previene ed è un ottimo rimedio per il torcicollo.

Inoltre, praticare quest’attività con regolarità aiuta a proteggere le articolazioni favorendone la produzione di liquido sinoviale

Quali sono gli esercizi che si possono fare per alleviare e prevenire il dolore al collo?

Esercizi Stretching Collo

Ecco alcuni esercizi da poter effettuare per un corretto ed utile stretching al collo. 

Allungamento Muscoli Scaleni:

Innanzitutto, alzati in piedi ed assumi quindi una posizione eretta, le gambe dovranno esser mantenute unite e le braccia dovranno scendere lungo i fianchi. 

Dopo aver posizionato una mano sulla testa, dovrai fletterla verso la tua spalla destra.

Continua questo movimento finché non sentirai una lieve tensione proveniente dalla parte opposta del collo.

Successivamente, ripeti lo stesso movimento dal lato sinistro. 

Allungamento Muscoli Collo:

Mantieni la stessa posizione eretta, assunta nell’esercizio precedente. 
Stavolta però impugna con la mano destra il polso del braccio opposto e portalo alle tue spalle. 

Effettua un movimento flessorio del capo, prima verso la spalla destra poi verso la sinistra, sempre molto lentamente e in modo controllato.

Puoi aiutarti a compiere movimenti più fluidi guardandoti allo specchio.

Allungamento Muscoli Posteriori Collo:

Porta le mani sopra la nuca, flettere il capo anteriormente, ricordandoti di mantenere una posizione eretta. 

Ripeti lo stesso movimento lentamente per tutte le volte che lo ritieni necessario.

Movimenti Circolari del Capo:

Per sciogliere i muscoli del collo posizionati con le gambe unite e mani poggiate lungo i quadricipiti. 

Dovrai compiere lentamente, una serie di movimenti circolari del capo, prima in senso orario poi antiorario. 

Movimenti Irregolari del Capo:

Per questa tipologia di esercizio, dovrai assumere la postura descritta nell’esercizio precedente, stavolta però effettuando delle rotazioni irregolari del capo.

Cerca muovendo la testa di rappresentare davanti a te l’intero alfabeto, immaginando le lettere nella mente. 

Ricorda che la colonna vertebrale dovrà esser mantenuta eretta ed appoggiata ad uno schienale. 

Allungamento Frontale Muscoli del Collo:

Sdraiati sul pavimento, spingendo la zona lombare verso terra. 

Durante il movimento, incrocia le mani dietro la testa e distanziala lentamene da terra, portando il mento delicatamente verso lo sterno. 

Ricorda di effettuare quotidianamete tutti gli esercizi per il collo elencati, in modo da trarne un’effettivo beneficio. 

Rimedi Torcicollo

Lo stretching è un ottimo rimedio per il collo indolenzito ma a volte non è sufficiente ad alleviare il dolore.

Bisogna sempre cercare di capire qual è la causa del torcicollo e indagare sui possibili fattori predisponenti.

Chi ha una vita sedentaria e/o trascorre molte ore alla scrivania con il capo piegato, come nel caso degli studenti o di chi lavora in ufficio, è più soggetto a questo tipo di problemi.

Curare il torcicollo è molto importante e non bisogna mai trascurare i sintomi.

La cervicale infatti è una zona molto delicata e soggetta a ripetute sollecitazioni.

Un dolore al collo continuo o che si ripete potrebbe portare a conseguenze e patologie più gravi.

Per questo si consiglia sempre una visita specialistica.

Quando il dolore alla cervicale è causato da tensioni muscolari è possibile oltre allo stretching utilizzare gli elettrostimolatori per il collo, che effettuano un piacevole massaggio e permettono di evitare le contratture.

Se il problema è di tipo posturale si consigliano inoltre attività sportive quali, yoga, pilates, ginnastica posturale e nuoto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat