Fascia Lombare per il Mal di Schiena

0 1.133

Il mal di schiena è una delle patologie che colpisce più persone al mondo.

C’è chi ne soffre a causa di posture errate, chi per problemi congeniti o acquisiti, chi per infortuni, fatto sta che il mal di schiena è uno fra i malesseri più diffusi.

Fastidioso, a volte del tutto debilitante, il mal di schiena spesso impedisce o rende difficile svolgere anche le normali mansioni quotidiane, e non permette nemmeno di riposare con tranquillità.

Esistono diversi strumenti per poterlo contrastare, se non sconfiggere, ma prima di tutto è necessario individuare la causa del mal di schiena.

In molti casi i dolori alla schiena sono causati dall’assunzione di una postura scorretta che irrigidisce i muscoli della schiena, oltre a sollecitare eccessivamente i dischi intervertebrali. Con il passare del tempo la postura sbagliata e una vita sedentaria possono generare problemi più gravi di quello che si potrebbe pensare, come l’ernia del disco.

Per prevenire l’insorgere di patologie alla colonna vertebrale è necessario non solo svolgere una vita più attiva ma anche correggere le abitudini sbagliate, quali stare seduti con la schiena curva o non poggiando le spalle, passare troppe ore seduti o fermi in piedi.

E’ consigliato praticare un pò di attività fisica o ancora meglio la ginnastica posturale.

Di supporto allo sport per correggere la postura le fasce lombari che aiutano a sostenere la schiena in una zona spesso soggetta a stress meccanici.

Fascia Lombare per Mal di Schiena

La fascia per la schiena è un supporto lombare che può fare davvero la differenza tra una giornata decisamente dolorosa ed una in cui è possibile avere un po’ di sollievo.

Esistono diverse misure e tipi di fasce lombari per ogni esigenza. Prima di scegliere la migliore fascia per schiena lombare è quindi necessario capire quale è la causa del mal di schiena.

Tra i modelli più comuni le fasce posturali, le fasce lombari per sportivi, le fasce lombari per la moto e le fasce post parto.

Spesso si soffre di lombalgia per le troppe ore passate seduti e il conseguente assottigliamento dei dischi intervertebrali, i cuscinetti tra una vertebra e l’altra che perdono elasticità. Ciò comporta dolore e infiammazioni soprattuto nella parte bassa della schiena.

Le fasce lombari hanno proprio la funzione du mantenere la schiena nella giusta posizione spingendola verso l’alto in modo da evitare di sovraccaricarla.

In particolare la fascia posturale lombare è molto utile per correggere la postura errata che causa dolore alla schiena.

Migliori Fasce Lombari Posturali

Si utilizza questo tipo di fasce quando si hanno delle posture inadatte al proprio corpo che generano lombalgie e dolori alla schiena.

L’uso della fascia posturale è consigliato sia per il generico mal di schiena che in casi più gravi, ad esempio quando sono presenti delle ernie infiammate.

A maggior ragione se durante la giornata si devono compiere degli sforzi, è opportuno indossarle per sostenere la schiena senza affaticarla ulteriormente.

Le fasce posturali sono dei veri e propri tutori schiena, ottime nel momento in cui si devono affrontare degli sforzi, ma fondamentali anche per svolgere le normali attività quotidiane quando si soffre di mal di schiena.

E’ consigliato l’uso della fascia posturale ortopedica quando si ha mal di schiena, purché non si indossi in modo continuativo e duraturo nel tempo anche quando non ce n’è bisogno.

Quelle che vengono consigliate perlopiù dai medici sono le fasce posturali con le stecche, che possono avere una rigidità graduale, dalle più morbide alle più rigide.

Le stecche seguono la schiena, avvolgendola, in modo tale che la parte infiammata sia sorretta verso l’alto.

A seconda delle esigenze le stecche possono avere delle conformazioni diverse e così anche il materiale che le contiene.

Solitamente si opta sia per le fasce lombari di cotone più traspiranti rispetto a quelle di poliestere, che contengono percentuali di gomma per renderle più comode da indossare.

Poi esistono anche le fasce posturali senza stecche che si basano sulla rigidità delle fasce stesse. Anche qui è preferibile utilizzare quelle che hanno una percentuale di cotone, in modo che ci sia una buona traspirabilità della pelle.

Questa è un tipo di fascia che predilige chi sta molto seduto ed essendo un po’ più morbida e non invasiva, può essere indossata con facilità sotto i vestiti.

Un’alterativa più recente è la fascia lombare gonfiabile che sfrutta l’aria all’interno dei cuscinetti per tenere la schiena dritta e massaggiare la parte dolorante.

Le fasce per la schiena gonfiabili si possono utilizzare, per la maggior parte dei dolori lombosacrali, ovvero per discopatia, lombosciatalgia e sciatica.

Le fasce lombari sii possono usare in via preventiva se si soffre di mal di schiena, anche in condizioni di particolare freddo, per mantenere calde le zone della schiena maggiormente soggette agli sbalzi termici.

Un’altra possibilità è la fascia lombare magnetica che sfrutta appunto la magnetoterapia.

La fascia lombare con magneti funziona veramente?

Per quanto siano ancora poco chiari gli effetti dei magneti per la cura di queste patologie, queste fasce costruite con piccoli magneti nella parte posteriore aiutano ad alleviare il dolore e trovare sollievo in molti casi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat