La Storia di Francesco Castronovo

0 345

Oggi condividiamo la storia di Francesco Castronovo, un paziente del Dott. Sbacchi che soffriva a causa di un ernia del disco.

L’ernia del disco è una condizione molto frequente e spesso invalidante a causa del forte dolore.

Si verifica quando l’anulus fibroso del disco intervertebrale si rompe e il nucleo polposo fuoriesce dalla sua sede naturale, provocando un’infiammazione e spesso comprimendo le radici nervose.

Questa compressione nervosa causa diversi sintomi fra cui:

  • Dolore Intenso e Acuto
  • Intorpidimento e Formicolio agli arti interessati
  • Debolezza Muscolare

Anche le più piccole attività giornaliere risultano faticose e complicate per chi soffre di ernia del disco, costringendo spesso al riposo forzato.

Si tratta di una patologia molto invalidante che spesso si ripercuote anche a livello emotivo.

Oggi è possibile trattare l’ernia del disco in modo efficace attraverso trattamenti mini invasivi che agiscono direttamente sulla causa del dolore.

Leggiamo cosa ha scritto Francesco sulla pagina ufficiale del Dott. Sbacchi, dopo essersi sottoposto alla terapia infiltrativa per l’ernia del disco.

La Storia di Francesco Castronovo (da Facebook)

Vorrei iniziare nel confermare che il Dott. Sbacchi è sicuramente un grande professionista, oltre che una grande persona, molto disponibile nel mettere a proprio agio tutti, anche le persone un po’ ansiose come me.

Purtroppo la mia quotidianità è stata interrotta da una brutta ernia discale che mi ha costretto a stare per ben 3 mesi a letto!

I dolori erano atroci, giorno e notte.

Ho contattato diversi medici (ortopedici, chiropratici, osteopati, neurochirurghi, anestesisti) e preso un intera farmacia di medicinali, ma niente… i dolori non si attenuavano.

Ero disperato, in preda a crisi di panico.

A questo punto mi sono ricordato che un parente mi aveva parlato molto bene (per esperienza personale) del Dottor Sbacchi, anche se ero scettico e pensavo che l’unica soluzione fosse l’intervento chirurgico.

Al primo appuntamento mi ha eseguito subito la prima infiltrazione e raccomandato una terapia da fare a casa.

Da lì ho iniziato un percorso con lui e dopo un po’ di pazienza e perseveranza, dopo la quarta infiltrazione (anche già dopo la terza) mi sono sentito come rinascere, libero da quel terribile dolore che mi impediva di vivere una vita normale.

La sua bravura sta proprio nella sua tecnica: molto efficace e praticamente indolore!

Grazie!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat