Frattura Vertebrale da Osteoporosi: Cure e Terapie

0 464

Cosa fare in caso di frattura vertebrale da osteoporosi? In questo articolo scopri quali sono le cure e le terapie più efficaci.

L’osteoporosi è una condizione caratterizzata dalla perdita di densità minerale e dal deterioramento della micro-architettura delle ossa.

Le ossa diventano più sottili e meno resistenti, aumentando il rischio di fratture anche a seguito di traumi minimi o senza apparente motivo.

Questa condizione è spesso associata all’invecchiamento, tuttavia, l’osteoporosi può colpire anche persone giovani a causa di fattori genetici, malattie croniche, uso prolungato di farmaci corticosteroidi, cattiva alimentazione e stili di vita sedentari.

Tra le fratture più comuni associate all’osteoporosi ci sono quelle a livello delle vertebre.

Ma come si curano le fratture vertebrali? Quali sono i sintomi?

Sintomi Frattura Vertebrale

Piccoli traumi, torsioni o sollevamento di oggetti, un sobbalzo o semplicemente dei cattivi movimenti, possono causare una frattura in una colonna affetta da osteoporosi.

A volte addirittura anche un semplice starnuto o un colpo di tosse possono creare lesioni.

Le fratture vertebrali da fragilità, infatti, avvengono frequentemente durante lo svolgimento delle comuni attività quotidiane.

Ma come capire che effettivamente una vertebra si è fratturata?

Chiaramente per una diagnosi corretta è necessario fare una visita specialistica ed esami diagnostici specifici.

È importante notare che alcune fratture vertebrali da osteoporosi possono essere asintomatiche o causare solo sintomi lievi.

Altre possono essere più evidenti e debilitanti.

Fra i sintomi delle fratture vertebrali solitamente ci sono:

  • Dolore alla schiena, spesso descritto come un dolore acuto nella zona della colonna vertebrale interessata.
  • Diminuzione dell’altezza a causa del collasso delle vertebre.
  • Curvatura della schiena, nota anche come “gobba” o cifosi, che porta a una postura incurvata e ad una diminuzione della mobilità.
  • Difficoltà nei movimenti a causa del dolore e della diminuzione della mobilità. Le persone con fratture vertebrali da osteoporosi possono avere difficoltà nel compiere determinate attività quotidiane, come piegarsi, alzarsi o camminare.
  • Formicolio o intorpidimento, si verifica quando le fratture vertebrali causano compressione dei nervi spinali.
  • Cambiamenti posturali. Le fratture vertebrali possono influenzare la postura e la simmetria del corpo, portando ad una distribuzione irregolare del peso corporeo.
  • Respiro difficile

Se si sospetta di avere una frattura vertebrale, è importante consultare un medico per una diagnosi accurata e un trattamento adeguato.

La prevenzione, la diagnosi precoce e la gestione appropriata sono fondamentali per ridurre il rischio di ulteriori complicazioni.

Fratture Vertebrali da Osteoporosi: Cure e Terapie

Il trattamento delle fratture vertebrali da osteoporosi si basa sulla gestione del dolore, sulla promozione della guarigione delle fratture e sulla prevenzione di ulteriori lesioni.

Le opzioni di trattamento possono variare in base alla gravità della frattura, alla salute generale del paziente e ad altri fattori individuali.

Sicuramente in questi casi è consigliato stare a riposo e limitare le attività che potrebbero aumentare il dolore e creare ulteriori danni.

Il medico può prescrivere farmaci analgesici per alleviare il dolore associato alle fratture vertebrali e controllare la terapia per l’osteoporosi, per aumentare la densità ossea e ridurre il rischio di ulteriori fratture.

Può essere consigliato anche l’uso di supporti ortopedici.

Corsetti, busti ortopedici o fasce di supporto possono aiutare a stabilizzare la colonna vertebrale e ridurre il dolore durante la guarigione.

Gli interventi di cifoplastica e vertebroplastica sono molto efficaci per curare le fratture vertebrali da osteoporosi ed hanno tempi di recupero molto brevi.

Questi due interventi prevedono l’iniezione di una sostanza, comunemente chiamata cemento osseo, all’interno del corpo vertebrale, al fine di stabilizzare la frattura.

Tra i vantaggi di queste procedure c’è sicuramente il fatto che il paziente dopo l’intervento per crollo/frattura vertebrale di natura osteoporotica, può tornare molto più velocemente alla sua vita normale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat