La Storia di Ilaria Augello

0 1.725

Oggi condividiamo la storia di Ilaria Augello, una paziente del Dott. Sbacchi che si è rivolta a lui a causa di una cervicobrachialgia.

Ilaria soffriva di un forte dolore al braccio e al collo, causato da diverse ernie del disco, che le rendevano impossibile vivere una vita serena.

Dopo una diagnosi sbagliata e diverse cure inefficaci, ha incontrato il Dott. Sbacchi e cominciato una terapia mirata.

Da molti anni il Dottore Emanuele Sbacchi riceve i suoi pazienti in tutta la Sicilia e li aiuta a combattere il dolore con trattamenti e terapie studiate su misura.

E’ specializzato in terapia del dolore vertebrale e articolare, ozonoterapia, interventistica percutanea vertebrale radio – guidata, segue i suoi pazienti con l’obiettivo di trattare non solo i sintomi ma anche le cause del dolore.

E’ possibile prenotare una visita con il Dott. Emanuele Sbacchi negli ambulatori presenti in Sicilia nelle sedi di:

  • Palermo
  • Cefalù
  • Catania
  • Alcamo
  • Trapani
  • San Giovanni Gemini
  • Gela
  • Canicattì
  • Barcellona Pozzo di Gotto

La Storia Di Ilaria Augello (da Facebook)

Dottore Sbacchi lei meriterebbe più di 5 stelle.

Premetto che è la prima volta che faccio una recensione, ma lei merita questo ed altro.

I miei problemi sono iniziati nel 2020 a causa di un forte dolore al braccio destro che si estendeva fino alla cervicale.

I dolori ogni giorno diventavano più forti, fino a farmi perdere l’uso del braccio.

Non riuscivo a vestirmi, era come se i muscoli si rompessero causando un dolore lancinante, non riuscivo nemmeno a stare seduta o a letto perché sdraiata era peggio.

Pure al lavoro faticavo parecchio nel svolgere le mansioni, insomma ero limitata in tutto.

Un giorno ho deciso di andare a fare una visita da un ortopedico, che mi ha diagnosticato una forte infiammazione al tunnel carpale.

Per lui bisognava operare, ma prima si poteva tentare con una cura farmacologica.

Ho preso degli antinfiammatori e diversi integratori, ho fatto pure delle punture di cortisone ma non sono servite a molto.

Così mi è stata prescritta un’elettromiografia e dall’esame è risultato che non era il tunnel carpale, ma una forte infiammazione alla cervicale.

Mi è stato consigliato di fare una risonanza magnetica, perché probabilmente c’era un ernia che comprimeva il nervo del braccio.

Effettivamente il problema era proprio quello… avevo diverse ernie del disco tra cui una che comprimeva il nervo del braccio destro.

Sono andata da un neurochirurgo che mi ha consigliato di fare l’ozonoterapia per restringere l’ernia, ma non è andata bene.

I mesi passavano e io andavo avanti con antidolorifici e pomate, tra alti e bassi.

Iniziai ad avere anche problemi con i denti, a causa del dolore al collo, alla spalla e al braccio, che mi portarono a soffrire di bruxismo.

Insomma non andava bene.

Poi per caso su Facebook ho visto l’inserzione del Dottore Sbacchi che mi ha incuriosito sin da subito.

Ho iniziato a leggere la sua storia, ed alcune recensioni dei suoi pazienti.

Gli ho mandato un messaggio su WhatsApp spiegando i miei problemi e chiedendogli se poteva ricevermi per fare una visita.

Mi ha risposto subito di sì, dicendo che mi avrebbe contattato la sua segretaria per un appuntamento.

Così è stato, dopo 2 giorni sono andata da lui per la visita e mi sono trovata davanti una persona cordiale.

Mi sono sentita a mio agio subito, mi ha chiesto che problemi avevo, ha controllato la mia risonanza, mi ha spiegato che non era una situazione bella: le ernie comprimevano i nervi sia del braccio destro che del sinistro, il collo era messo maluccio e c’era anche un ernia lombare.

Da lì mi ha visitato, mi ha fatto diverse domande, chiedendomi se nel corso della giornata ero stanca, se soffrivo di emicrania…

Mi ha spiegato il percorso che avremmo fatto assieme: 5 cicli di infiltrazioni ogni 15 giorni, più una cura a base di cortisone, perché avevo una forte infiammazione, delle gocce per rilassarmi e per calmare il dolore ai denti causato dal bruxismo.

Già dal primo ciclo di infiltrazioni di ozonoterapia ho notato dei miglioramenti!

Non avevo più quel peso che avevo portato per mesi, il dolore al braccio e alla cervicale era diminuito, ed anche il dolore ai denti migliorava.

Ad oggi sono passati 4 mesi e sto benissimo finalmente.

Riesco a fare le cose con più tranquillità senza quel dolore che accompagnava le mie giornate e quel peso al collo che non ho più.

Anche nel lavoro riesco a fare tutto, non sono più limitata nello svolgere le mie mansioni.

Mi sveglio più serena anche grazie alla cura che mi ha dato.

Adesso i nostri appuntamenti sono diventati mensili.

Che dire grazie di cuore Dottore perché tutto ciò lo devo a lei, per la sua grande professionalità e delicatezza.

La sua capacità nell’ascoltare il paziente non è da tutti.

Un grazie anche alla sua segretaria che ogni volta ci accoglie con tanta gentilezza.

Con affetto Ilaria ❤️

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat