Laserterapia Antalgica Contro il Mal di Schiena

0 23

Laserterapia Antalgica Contro il Mal di Schiena – La laserterapia antalgica è una terapia mirata a ridurre il dolore, assolutamente invasiva e che si pratica in tantissime situazioni.

Si tratta di un tecnica terapeutica che provoca una risposta biochimica della membrana cellulare attraverso l’energia generata dal laser.

Il laser, essendo una sorgente di radiazioni elettromagnetiche, produce onde luminose che colpiscono l’area dolorosa ad elevata intensità mentre il paziente non avverte alcun dolore.

Vediamo tutto quello che c’è da sapere sulla laserterapia antalgica e come questa possa essere applicata per donare giovamento al mal di schiena.

Laser Terapia Cos’è? Come Funziona?    

La laser terapia è un trattamento a base di energia elettromagnetica che comporta numerosi benefici. Nel momento in cui il raggio agisce direttamente sulle membrane cellulari stimola gli organuli che producono energia cellulare.

Tra gli effetti rilevati ci sono l’incremento dell’attività metabolica con il conseguente scambio di elettrolitici tra cellula ed esterno. Questo faborisce l’aumento di produzione di proteine e aminoacidi.

Inoltre essa ha un effetto antinfiammatorio su articolazioni e muscoli oltre ad aumentare il drenaggio linfatico.

Contro il dolore e l’infiammazione

Produce un benefico effetto analgesico sulle fibre nervose, riducendo il segnale di dolore e migliorando la circolazione periferica per via dalla vasodilatazione.

Infine è ideale per la bio-stimolazione dei tessuti connettivi e molli accelerando le cicatrizzazioni e le lesioni muscolari. Al tempo stesso svolge una potente azione decontratturante grazie all’effetto termico e a quello di stimolazione del metabolismo.

Per tutte queste ragioni la laserterapia antalgica è impiegata per la riduzione di dolore cronico e acuto.

Il trattamento stimola la cellula e la conseguente riparazione per cui è impiegato nel trattamento di disturbi cronici, degenerativi e di origine traumatica.

Trattamento Laser per il Mal di Schiena

La laserterapia può essere impiegata anche per contrastare il mal di schiena a seguito di lesioni e patologie croniche oppure con finalità riabilitative.

Tutti gli effetti sopra elencati riguardano certamente anche la schiena che è un’area del corpo suscettibile a patologie croniche e traumi per posture errate, sovrappeso e persino stress o tensione.

Si tratta di una terapia strumentale che, tuttavia, va integrata con altri trattamenti mirati a risalire alla causa che origina il dolore.

In particolare le lombalgie possono derivare da contratture muscolari passeggere o da patologie e degenerazioni più gravi per cui la laser terapia può essere impiegata per ridurre infiammazione e dolore.

Parla sempre con il medico

Successivamente sarà opportuno trattare il mal di schiena attraverso indagini diagnostiche accurate che sappiano risalire a ciò che ha provocato il dolore e a conservare o ridurre le conseguenze.

Per esempio nel caso di contratture muscolari continuative il paziente dovrà essere riabilitato attraverso ginnastica posturale e rieducato alla postura corretta, soprattutto se in sovrappeso o abituato ad uno stile di vita sedentario e poco salutare.

Alla laserterapia sono abbinate anche sedute di ozonoterapia, tecarterapia, manipolazioni vertebrali e ginnastica posturale.

Sarà opportuno assicurarsi che l’apparato muscolare del tronco sia resistente e in buona salute soprattutto se il paziente è stato fermo a lungo o ha subito un intervento chirurgico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat