Mal di Schiena Cronico Cause e Rimedi

0 311

Il mal di schiena è uno dei disturbi più frequenti e invalidanti, che possono limitare la vita di tutti i giorni, rendendo difficili anche i più piccoli movimenti.

In caso di mal di schiena cronico la situazione peggiora gravemente, in quanto i sintomi ed il dolore non svaniscono dopo qualche giorno, ma al contrario si intensificano con il passare del tempo contribuendo a peggiorare la qualità della vita.

Oggi parleremo proprio di mal di schiena cronico, di quali sono le cause più frequenti e i rimedi più efficaci.

Faremo un focus sulle principali cause di questo fastidioso e invalidante disturbo e daremo qualche suggerimento per affrontare al meglio questa condizione.

Cause Mal di Schiena

Il mal di schiena cronico può interessare la zona lombare, o essere riferito alla zona della colonna dorsale e cervicale.

In ogni caso si parla di mal di schiena cronico se questo fastidio si prolunga per almeno sei mesi.

Quando il mal di schiena diventa cronico non ci troviamo davanti ad un semplice disturbo doloroso ma a una vera e propria patologia, di cui bisogna comprendere le cause attraverso visite mediche ed esami diagnostici.

Difatti quando il dolore perpetua nel tempo il paziente va incontro a molteplici condizioni aggravanti oltre che complicazioni psicologiche.

Svolgere una vita limitata per via del dolore e della rigidità alla schiena, infatti, a lungo andare può diventare snervante e demotivare profondamente il paziente, soprattutto quando non si comprendono le cause del mal di schiena.

Non bisogna dimenticare che un dolore cronico è un disturbo che investe la sfera fisica e quella mentale, causando grosse difficoltà quotidiane in termini di autonomia e relazioni sociali.

Questo si complica quando il mal di schiena è causato da lesioni e patologie trascurate che, assieme alla rigidità e all’atrofia contribuiscono a rendere la vita del paziente un vero incubo.

Parliamo di una condizione che colpisce il 4% della popolazione, una cifra che riguarda circa due milioni di persone in Italia e che può avere tantissime cause diverse.

Le cause del dolore cronico alla schiena possono dipendere ad esempio da accumulo di stress e contratture muscolari, traumi curati male, assunzione di posture scorrette per lungo tempo e sovrappeso.

A queste si aggiungono anche la vita sedentaria e una condizione di immobilità persistente, oltre che patologie frequenti come la protrusione discale e l’ernia del disco.

Rimedi per il Mal di Schiena Che Non Passa       

I rimedi per il mal di schiena cronico possono essere molteplici e dipendono fondamentalmente dalla causa che origina il sintomo doloroso.

Le patologie croniche solitamente vengono trattate con i principi di quella che è definita terapia del dolore, una terapia mirata ed efficace per alleviare i sintomi e migliorare la qualità della vita del paziente.

La prima cosa da fare in caso di mal di schiena cronico, è quella di contattare un medico specialista.

Dopo una visita medica accurata, in cui si evidenzieranno in dettaglio tutti sintomi dolorosi, lo specialista proporrà un accertamento diagnostico come una risonanza magnetica, una radiografia o una TAC e, in base ai risultati proporrà la miglior terapia.

Nello specifico il mal di schiena può essere trattato con ottimi risultati anche con tecniche mini invasive come l’ozonoterapia, terapie farmacologiche a base di antinfiammatori e antidolorifici consigliati dal medico, o cicli di fisioterapia.

Solo per problemi di natura patologica molto gravi potrebbe essere necessario anche l’intervento chirurgico.

Dolore Cronico alla Schiena Come Curarlo?

Il mal di schiena cronico viene curato attraverso l’individuazione dei problemi fisici, psicologici e sociali del paziente che ne soffre.

Non è possibile curare un mal di schiena cronico senza prendere in esame queste informazioni del paziente e, quindi, la riabilitazione lo coinvolgerà a 360 gradi.

Quindi il paziente dovrà essere rieducato alla postura e alla mobilità intervenendo tramite la fisioterapia e lo sviluppo di un rapporto di fiducia con gli operatori.

Successivamente si valuterà anche l’approccio psicologico al dolore che è il sintomo da contrastare per donare sollievo e serenità al paziente.

Quindi la terapia prevede un percorso di cure per la causa del dolore ma anche un recupero della schiena completo, che comprenda gli esercizi di mobilità e di rinforzo oltre a quelli per il controllo del movimento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat