Massaggio per Cervicale Benefici e Controindicazioni

0 226

Mai provato un Massaggio per Cervicale?

A volte è la soluzione ideale a chi soffre di tensione e di problemi di postura cronici.

Un buon massaggio per Cervicale scioglie i nodi di tensione e può alleviare i sintomi collegati all’infiammazione di questa delicata zona del corpo.

Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Massaggi Cervicali Quando Farli? 

Quando si consiglia un massaggio per cervicale, solitamente lo si fa per alleviare i dolori causati dalla cervicalgia, ovvero da tutti quei fastidi acuti e cronici che vanno ad interessare i muscoli di collo e testa.

I dolori possono arrivare ad irradiarsi fino alle braccia e alla schiena, motivo per cui diventa estremamente necessario intervenire sull’irrigidimento che ne consegue e che può comportare ulteriori gravi complicanze.

Di solito si parla più comunemente di torcicollo, un disturbo che fa sentire la testa pesante e che non ci consente di ruotare il capo.

La prima causa di questi disturbi è la postura scorretta assunta per tempi protratti.

Questo influisce sulla colonna e la tensione muscolare risente anche di colpi di freddo, umidità, infiammazioni e traumi pregressi ecc…

Il problema può sopraggiungere anche quando si conduce uno stile di vita sregolato sia da un punto di vista alimentare che sportivo.

Infine si possono presentare per via di tensioni mentale accumulate che scarichiamo direttamente sulla colonna vertebrale e sulla postura.

Per tutte queste condizioni il massaggio per cervicale, unito ad un percorso di cura consigliato dal medico, può rivelarsi la soluzione più efficace.

Manipolazioni Vertebrali Rischi e Controindicazioni

Dato che i dolori legati alla cervicalgia possono essere di varia entità, occorre un professionista preparato a questo genere di trattamenti.

Difatti alcuni pazienti possono provare nausea, giramenti, dolori persistenti e difficoltà a muoversi.

Il massaggio, quindi, deve tenere conto necessariamente del dolore che prova il paziente che non deve mai essere eccessivo.

Il massaggio per cervicale, infatti, ha lo scopo di sciogliere le contratture e se il paziente sente troppo dolore si rischia di peggiorare lo stato di tensione muscolare.

Come si esegue il Massaggio per Cervicale

Al tatto, infatti, le zone da trattare risulteranno rigide e tese e si andranno ad ammorbidire proprio con il massaggio.

Questo prevede diversi livelli di pressione nel rispetto della sopportazione del dolore del paziente.

Per il massaggio si usa tutta la mano e il paziente, gradualmente, sentirà piacere nel tornare a muovere gli arti coinvolti.

Solitamente un bravo massaggiatore tratta una zona del tratto cervicale alla volta, arrivando al punto massimo di contrattura con una certa cautela.

Per questo è importante che sia svolto da chi è competente.

Ovviamente questo trattamento dona un grande benessere ma può costituire un rimedio puramente palliativo.

Infatti dovrebbe essere abbinato ad un consulto medico qualora persistesse perché potrebbe essere la testimonianza di un problema alla colonna vertebrale da verificare il prima possibile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat