Massoterapia per Dolore Cervicale e Mal di Schiena

0 13

Il dolore alla schiena e i disturbi alla cervicale possono essere causati da molti fattori.

Spesso i problemi derivano da una cattiva postura che con il tempo causa stress e tensioni muscolari, rigidità a livello delle articolazioni e vere e proprie patologie della colonna vertebrale.

A seconda della causa del dolore alla schiena, che deve essere diagnosticata da un medico anche mediante approfonditi esami strumentali, è possibile ricorrere a terapie non farmacologiche che si basano su massaggi e delicate manipolazioni.

Fa parte di questo tipo di trattamenti, la massoterapia: vediamo cos’è e quando e possibile sottoporsi a questa terapia fisica.

Massoterapia Cos’é?

La massoterapia consiste nel massaggio manuale dei muscoli e dei tessuti connettivali.

E’ una pratica finalizzata al raggiungimento del benessere psico fisico del paziente: è particolarmente indicata per curare e prevenire i dolori che interessano l’apparato muscolo scheletrico.

Maggiori benefici vengono tratti dai pazienti che soffrono di dolori cervicali e mal di schiena cronici.

I massaggi, eseguiti periodicamente da esperti professionisti apportano giovamento ed elevata riduzione del dolore.

E’ una delle forme terapeutiche più antiche al mondo, i suoi albori risalgono all’Antico Egitto. Veniva praticata nell’Antica Grecia, tanto da essere nominata persino da Ippocrate. 

Soffermandosi sull’etimologia del nome si comprende chiaramente che si tratta di una pratica volta alla cura del corpo attraverso il modellamento con le mani

Massofisioterapista Cosa Fa?

Viene eseguita dal massoterapista, una figura professionale specializzata in massoterapia che vanta conoscenze nell’ambito della fisiologia, della biochimica, dell’istologia e dell’endocrinologia.

Numerose sono le tecniche massoterapiche che si sono sviluppate negli anni e che può mettere in pratica il massofisioterapista: lo sfioramento, lo sfregamento, l’impastamento, la frizione, la pressione, la percussione, la vibrazione.

A seconda della causa del dolore cervicale vengono scelte le tecniche più adeguate.

Massoterapia Cervicale

La cervicale è formata da sette vertebre, intervallate da dischi intervertebrali, dei cuscinetti fibrocartilaginei che hanno la funzione di ammortizzare e rendere più facili i movimenti.

La sua funzione è quella di sostenere la testa ed il collo e di favorirne il movimento.

Questo distretto anatomico è sottoposto a numerosissime sollecitazioni che ne stimolano l’infiammazione ed il conseguente dolore.

La massoterapia per il dolore cervicale non si concentra esclusivamente sulle vertebre o sui dischi da cui si irradia il dolore, ma si rivolge a tutta l’area circostante, interessata dall’infiammazione.

Il massoterapista può agire attraverso il massaggio passivo, che prevede il rilassamento del paziente, o il massaggio attivo, nel quale si è chiamati ad eseguire qualche movimento.

L’azione antalgica della terapia massoterapica sarà volta al movimento, allo scollamento ed alla separazione delle fibre muscolari attigue che abbiano assunto una posizione di dolorosa compensazione. 

Massoterapia per il Mal di Schiena

La colonna vertebrale ha il compito di sostenere l’intero organismo e di favorire qualsiasi movimento si intenda eseguire.

Le sollecitazioni ed i traumi a cui questa viene sottoposta sono innumerevoli: per questo motivo il mal di schiena generalmente non tarda a comparire.

Tra le cause di mal di schiena più frequenti si possono annoverare: la sedentarietà, il sovrappeso, la postura scorretta, un eccessivo stress psico fisico che crea tensione ai muscoli. 

La terapia massoterapica è particolarmente indicata per i mal di schiena che siano causati dalla compressione dei nervi ad opera delle grandi fasce muscolari.

Il massoterapista infatti può intervenire nelle contrazioni dei muscoli che generano dolore.

Inoltre se la massoterapia, eseguita in maniera periodica e duratura, è coadiuvata da un buon programma di esercizi posturali personalizzati, può essere efficace nel contrasto delle situazioni fisiologiche originano il dolore, come la postura scorretta.

Massoterapia Controindicazioni e Benefici

I benefici apportati dal massaggio massoterapico sono dovuti al miglioramento della circolazione sanguigna, in quanto favorisce un miglior apporto di ossigeno e sostanze nutrienti ai tessuti doloranti ed infiammati che possono così guarire più in fretta.

La massoterapia favorisce anche il drenaggio linfatico, ossia un meccanismo attraverso cui il corpo elimina delle sostanze di scarto, e la produzione di endorfine, i neurotrasmettitori analgesici ed eccitanti prodotti dal cervello. 

Il massaggio inoltre permette di rilassare i muscoli e distendere la schiena.

Non ci sono controindicazioni, ma ovviemente il massaggio deve essere effettuato da personale qualificato e sotto indicazione del medico a seconda della causa del dolore cervicale o della lombalgia.

Massoterapia Costi

I costi della massoterapia dipendono principalmente dal tipo di massaggio e dal numero e dalla durata delle sedute che sono necessarie.

I prezzi della massoterapia variano molto anche in base alla scelta del centro a cui ci si rivolge.

Tuttavia esiste un tariffario consigliato dall’AIM, l’Associazione Italiani Massoterapisti, a cui si può fare riferimento.

In generale è consigliato diffidare dalle terapie low cost per la cervicale o il mal di schiena, in quanto si tratta zone molto delicate.

E’ altamente raccomandato affidarsi esclusivamente a professionisti qualificati e prima di cominciare qualsiasi terapia chiedere sempre un parere medico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat