Ozonoterapia e Cellulite

0 55

L’ozonoterapia è un trattamento medico che consiste nella somministrazione, attraverso diverse vie, tra cui quella sottocutanea, di un gas derivato dall’ossigeno denominato ozono.

L’ozono ha molte proprietà benefiche per il nostro organismo e trova diverse applicazioni per il trattamento di patologie più o meno gravi e in medicina estetica.

L’ozonoterapia è molto usata anche per trattare la cellulite, un inestetismo della pelle che colpisce principalmente le donne.

Questo gas, grazie alla sua componente altamente ossidante, è in grado di sciogliere i depositi di grasso a livello sottocutaneo: già dalle prime sedute si può osservare un recupero delle zone trattate.

Grazie alle capacità antiinfiammatorie e di rivascolarizzazione, le infiltrazioni di ozono agevolano un fisiologico riassorbimento degli antiestetici cuscinetti o delle zone denominate a buccia d’arancia. 

Ozonoterapia Efficace per la Cellulite?

E’ ormai noto che la cellulite è una vera e propria patologia, difficilmente trattabile con semplici creme, pillole magiche o massaggi che anche se favoriscono la circolazione e il drenaggio dei liquidi non possono risolverla del tutto.

Partendo da questa considerazione e dal fatto che si tratta di veri accumuli di liquidi presenti a livello endo tissutale, si è considerato come sarebbe stato possibile risolvere il problema applicando qualcosa che agisse come antinfiammatorio, senza indurre alterazioni nell’equilibrio omeostatico dell’organismo.

Osservando le caratteristiche dell’ozono e il fatto che si tratta di una terapia sostanzialmente priva di effetti collaterali, si è dapprima provato ad applicarlo per agevolare il recupero di ulcere, piaghe da decubito e simili.

In seguito si è osservata anche l’efficacia nella riduzione delle zone cellulitiche.

In ragione del fatto che l’ozono agevola l’ossigenazione dei tessuti, si è anche osservato come l’intera cute tragga enorme beneficio dalla sua applicazione.

Sfruttando il suo effetto sull’accumulo di grasso, si è visto che l’ozonoterapia facilita l’attivazione del metabolismo tissutale locale.

Questo tipo di trattamento riesce ad assicurare una notevole durata nel tempo anche perché riesce a svolgere un’efficace azione antibatterica e antivirale.

Se poi si considera pure il miglioramento della circolazione veno linfatica, diventa chiaro perché sia decisamente efficace e da preferire rispetto ad altri interventi chirurgici spesso inutili e dolorosi.

Ovviamente se in abbinamento all’ozonoterapia si riuscirà a preservare anche un corretto stile di vita, soprattutto per quel che concerne il piano alimentare, l’efficacia del trattamento sarà decisamente più lunga nel tempo.

Controindicazioni Ozonoterapia

Di solito non sono necessarie molte sedute per ottenere dei risultati per il trattamento della cellulite e l’unico potenziale effetto collaterale può essere costituito da un fastidio nella zona di infusione che però di solito si riassorbe nel giro di pochi minuti.

Può succedere che si rompano alcuni capillari in sede di infusione ma nulla di preoccupante, visto che non saranno altro che piccoli lividi destinati ad un rapido riassorbimento.

E’ da tener presente come, a parte casi di ipertiroidismo, ipoglicemia o favismo, l’applicazione dell’ozono non presenta sostanziali effetti collaterali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat