Ozonoterapia e Cure Palliative

0 87

Negli ultimi anni le cure palliative hanno iniziato a ricoprire un ruolo essenziale, rivolgendosi specialmente ai pazienti afflitti da patologie il cui decorso si presenta in fase avanzata.

Le cure palliative rappresentano, infatti, una vera e propria filosofia di cura, che prevede il trattamento sintomatico degli stati morbosi avanzati con l’obiettivo di restituire al paziente una condizione di maggior benessere, per poter affrontare più dignitosamente la sua quotidianità.

In seguito a una corretta diagnosi il paziente può contare su dei trattamenti mirati, in grado di ridurre sensibilmente il dolore e la sofferenza legata alle patologie di cui egli è affetto.

In particolar modo, quando il paziente ha uno stato di salute già compromesso, il quadro clinico tende a complicarsi ulteriormente in concomitanza dell’insorgere di più malattie diverse tra loro, i cui sintomi fisici e psichici vanno a sommarsi provocando uno stato di profonda sofferenza.

In casi come questi, in cui si verificano più sintomatologie, le cure palliative si dimostrano la soluzione ideale per donare sollievo al paziente, adoperando un trattamento sinergico, in concomitanza di una buona terapia del dolore.

Quest’ultima ricopre un ruolo importantissimo per il paziente e si basa sia su metodi farmacologici che procedure non farmacologiche.

L’ossigeno ozonoterapia in particolare è uno dei trattamenti principali della terapia del dolore, ed ha un’azione antinfiammatoria e antidolorifica.

Le cure palliative sono un diritto di ogni essere umano e proprio per questo motivo necessitano di una maggiore informazione.

Questa tipologia di trattamento è adatta a pazienti di ogni età, afflitti da malattie incurabili, sia croniche che evolutive, e viene effettuata da equipe mediche specializzate, dotate di tutte le competenze e le conoscenze necessarie per adoperare le cure nella maniera più funzionale possibile.

Per lo stesso motivo, è importante inoltre che venga stabilita un’ottima comunicazione tra il medico e la famiglia del paziente, così da poter comprendere a fondo quelle che sono le fasi relative al trattamento, nonché interpretare al meglio i sintomi del paziente.

Terapia del Dolore Ossigeno Ozonoterapia

Nell’ambito delle cure palliative, l’ossigeno ozonoterapia si dimostra senza dubbio uno dei trattamenti più interessanti per combattere sintomatologie che sono molto comuni nelle fasi avanzate di molte malattie.

Questo rimedio terapeutico consiste nella somministrazione di una particolare miscela di ozono e ossigeno, che viene ottenuta seguendo un particolare protocollo tramite l’impiego di un’attrezzatura medica, con lo scopo di indurre una maggiore ossigenazione cellulare.

La terapia prevede diversi metodi di somministrazione, tra cui i principali sono le infiltrazioni, l’iniezione sottocutanea, l’intravenosa, l’autoemotrasfusione e l’applicazione di acqua ozonizzata o di creme ed oli specifici.

L’ossigeno ozonoterapia mira a far beneficiare il paziente dell’elevato potere ossidante di questa miscela, con effetti antibatterici ed antivirali sull’organismo.

Inoltre l’ossigeno ozonoterapia è in grado di innescare un’azione simile all’ipertermia e ha impatto anche su quello che è il sistema immunitario del paziente.

Viene impiegata per le patologie con dolore, per dare sollievo in caso di ernia discale, dolore lombare e cervicale, dolore cronico, lombosciatalgia, artrite reumatoide, coxartrosi, gonartrosi, dolore articolare, dolore post-operatorio da chirurgia vertebrale, emicrania e cefalee.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat