Ozonoterapia Intraforaminale RX Guidata

0 26

In cosa consiste l’ozonoterapia intraforaminale RX guidata e quando viene eseguita?

Se hai una o più ernie del disco, o una protrusione discale, probabilmente avrai già sentito parlare dell’ozonoterapia.

Si tratta infatti di una terapia infiltrativa che sfrutta i benefici dell’ozono medicale, un gas molto efficace per trattare questo tipo di condizioni.

Questa terapia ha effetti antidolorifici, antinfiammatori e in molti casi permette di ridurre il volume dell’ernia discale.

Ma non tutte le tecniche di infiltrazioni sono uguali e a seconda della diagnosi e della condizione del paziente il medico decide quale sia quella più adatta.

Oggi in particolare vedremo in cos’è l’ozonoterapia intraforaminale RX guidata e come si esegue.

Cos’è Ozonoterapia Intraforaminale RX Guidata?

L’ozonoterapia intraforaminale RX guidata è una procedura medica molto efficace per trattare condizioni come l’ernia del disco e la protrusione discale.

La tecnica consiste nell’iniettare una miscela di ossigeno e ozono medicale nello spazio foraminale (cioè nello spazio della vertebra da cui esce il nervo spinale).

E’ una procedura mini invasiva che si esegue in anestesia locale, pressoché indolore e senza particolari controindicazioni e rischi.

La somministrazione di ozono in prossimità del nervo inoltre permette di agire in modo mirato sull’infiammazione e sul dolore con diversi effetti benefici.

La procedura viene eseguita attraverso la TAC che permette, infatti, di posizionare l’ago con estrema precisione nel canale spinale a livello del punto di uscita del nervo infiammato, a pochi millimetri dall’ernia del disco.

L’uso dell’apparecchiatura radiologica consente di verificare in ogni momento che la cannula per l’ozonoterapia sia inserita correttamente nel disco intervertebrale.

In questo modo è possibile quindi iniettare l’ozono direttamente sulle radici nervose infiammate e sull’ernia del disco con maggiore efficacia.

Il medico controlla in tempo reale sul monitor la procedura e indirizza la speciale cannula nei punti prescelti.

Anche i parametri vitali del paziente sono costantemente monintorati e tenuti sotto controllo.

Benefici Ozonoterapia

L’ozonoterapia intradiscale ha una buona percentuale di successo e in molti casi aiuta i pazienti ad evitare l’intervento chirurgico per ernia del disco.

Attraverso questa terapia infatti è possibile agire non soltanto sui sintomi ma anche sulle cause che hanno generato il dolore.

Tra i benefici dell’ozonoterapia intraforaminale:

  • Riduzione del dolore
  • Effetto antinfiammatorio
  • Disidratazione e riduzione del volume dell’ernia del disco
  • Miglioramento della funzione nervosa
  • Maggiore mobilità della colonna vertebrale
  • Effetto antiossidante
  • Miglioramento della circolazione e del rilascio di ossigeno

Va specificato che si tratta di una terapia medica altamente specializzata che per essere eseguita in sicurezza deve assolutamente essere effettuata da un medico specializzato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat