Ozonoterapia per Curare la Protrusione Discale

0 105

L’ozonoterapia per curare la protrusione discale è davvero efficace? Scopri tutto quello che c’è da sapere in questo articolo!

Una protrusione discale è una condizione in cui il nucleo del disco intervertebrale spinge verso l’esterno attraverso la sua capsula esterna, causando una deformità o un rigonfiamento del disco.

La protrusione discale può causare dolore e altri sintomi, come debolezza o intorpidimento, a seconda della posizione del disco e della pressione che esercita sulla colonna vertebrale o sui nervi spinali.

Quali sono i rimedi e le cure più efficaci per la protrusione discale?

Come alleviare i sintomi e tornare a vivere una vita normale senza dolore?

Come Guarire da una Protrusione Discale?

Il trattamento di una protrusione discale dipende dalla gravità dei sintomi e dall’impatto che ha sulla qualità della vita del paziente. In alcuni casi, il trattamento può includere:

  1. Riposo e farmaci per il dolore: il riposo a letto e l’utilizzo di farmaci per il dolore come gli antidolorifici o gli antinfiammatori possono aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione.
  2. Fisioterapia: gli esercizi di fisioterapia mirati a rafforzare i muscoli della schiena e a migliorare la postura possono aiutare a gestire il dolore e a prevenire il ripetersi della protrusione discale.
  3. Iniezioni: in alcuni casi, il medico può consigliare iniezioni di corticosteroidi o di ozonoterapia per ridurre l’infiammazione e il dolore.
  4. Chirurgia: in casi estremi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere il tessuto del disco danneggiato e alleviare la pressione sulla colonna vertebrale o sui nervi spinali.

È importante notare che il trattamento di una protrusione discale può variare da persona a persona e che è fondamentale discutere con il medico quali opzioni di trattamento sono più appropriate per il proprio caso specifico.

Ozonoterapia Protrusione Discale

I pazienti affetti da protrusione discale, a seconda del disco intervertebrale interessato, soffrono di mal di schiena, cervicalgia, dolore, formicolio e scarsa sensibilità agli arti inferiori o superiori.

L’azione dell’ozono medicale va a lenire questi sintomi ma è in grado di agire anche sulle cause del dolore.

L’ozonoterapia è un tipo di trattamento medico che viene effettuato grazie all’utilizzo di una miscela di ozono e ossigeno.

Questa terapia è ampiamente impiegata per la cura di patologie grazie alla sua azione antidolorifica, antinfiammatoria, antibatterica e cicatrizzante.

Il suo uso è indirizzato specialmente verso quelle condizioni che causano dolore a livello delle ossa, delle articolazioni, dei muscoli, dei legamenti e dei tendini.

L’ozonoterapia ha benefici ad esempio nei casi di artrite, reumatismi, ernia al disco e protrusioni discali.

Specialmente nel caso delle protrusioni, questa terapia è molto efficace e meno invasiva rispetto all’intervento chirurgico.

Oltre ad alleviare i sintomi e l’infiammazione, infatti, l’ozono medicale ha anche un’effetto disidratante che agisce riducendo il volume del disco intervertebrale protruso.

Riducendo il volume del disco di conseguenza si va a ridurre anche la compressione nervosa che causa dolore.

L’ozonoterapia inoltre, a differenza dei farmaci non ha particolari controindicazioni e può essere somministrata alla maggior parte dei pazienti (sempre sotto controllo medico).

Come Viene Fatta l’Ozonoterapia?

L’ozono è un gas presente naturalmente nell’atmosfera e che ha un ruolo fondamentale nel garantire la vita sulla Terra: ci protegge dai raggi UV ed elimina le sostanze inquinanti presenti nell’aria.

Quando è impiegato nell’ambito medico esplica ulteriori proprietà:

  • Ha un’azione antibatterica e antifungina
  • Impedisce ai virus di interagire con le cellule bersaglio
  • Ha un’effetto antinfiammatorio
  • Allevia il dolore
  • Rafforza le difese immunitarie
  • Velocizza i processi di cicatrizzazione
  • Migliora l’ossigenazione dei tessuti
  • Stimola la circolazione
  • Riduce il volume di ernie e protrusioni discali

Come viene somministrato l’ozono medicale?

L’ozono può essere somministrato tramite diverse vie: infiltrazioni, insufflazioni e autoemoinfusioni.

Nel caso delle protrusioni discali così come per le ernie del disco, si eseguono dei cicli di infiltrazioni di ozonoterapia che vengono stabilite dal medico.

Controindicazioni ed Effetti Collaterali Ozonoterapia

L’ozonoterapia non è una terapia con particolari controindicazioni ed in genere sotto controllo medico può essere eseguita sulla maggior parte dei pazienti.

Tuttavia è sconsigliata alle donne in gravidanza e in caso di particolari patologie che vengono valutate dal medico.

Tra i vari effetti collaterali che si sono riscontrati in pazienti sottoposti alla terapia sono compresi un abbassamento della pressione, rallentamento dei battiti, sudorazione, formazione di ematomi o sensazione di formicolio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat