Postura al Computer: Come Prevenire il Mal di Schiena

0 52

La corretta postura al computer è importante per proteggersi dal mal di schiena e dai disagi che ne derivano.

Le persone che trascorrono molte ore sedute in ufficio ed hanno uno stile di vita sedentario, sono maggiormente predisposte a soffrire di patologie legate alla schiena.

Basti pensare che una postura scorretta e uno stile di vita particolarmente sedentario sono tra i maggiori fattori predisponenti di patologie della colonna vertebrale, quali le protrusioni discali ed le ernie del disco.

In questo articolo vediamo come stare seduti a lavorare correttamente al PC, senza danneggiare le articolazioni e la colonna vertebrale.

Mal di Schiena da Postura in Ufficio

Un problema molto frequente legato alla postura al computer è quello del mal di schiena di chi lavora in ufficio per molte ore di seguito.

Stare seduti sempre nella stessa posizione arreca un danno particolarmente fastidioso alla schiena, perché la sovraccarica e la spinge a stare curva e in posizioni innaturali.

La postura scorretta crea problemi non solo a livello articolare ma anche muscolare, causando dolore e contratture.

Nel caso in cui si mantengano posture scorrette nel tempo, prolungate addirittura per anni, i disagi possono sfociare in vere e proprie patologie alla schiena.

Chi lavora al computer spesso soffre più di frequente rispetto alle altre persone di mal di schiena, dolore ai polsi, mal di testa e infiammazioni che colpiscono anche le gambe.

Come rimediare ai problemi legati a una postura sbagliata? Come correggere il modo in cui stiamo seduti davanti al computer in ufficio?

Qual è la Postura Corretta al Computer

Il miglior modo per stare seduti correttamente al PC è quello di sforzarsi di mantenere i piedi poggiati a terra e la schiena dritta, sempre appoggiata allo schienale della sedia.

Questo aspetto spesso viene trascurato e chi lavora al computer tende a stare con la schiena curva quasi senza accorgersene.

Per rendere tutto più semplice dovrai mantenere rilassate le spalle e ricordarti di non incurvare il collo in avanti. Se hai il collo incurvato, le spalle tese e la mascella in tensione avrai molta più probabilità di sviluppare dolore alla schiena.

Probabilmente ti potrebbe aiutare a mantenere le spalle poggiate allo schienale, avvicinare il computer in modo da non sforzare la vista e tendere ad avvicinarti con il collo in avanti.

Bisognerebbe mantenere sempre almeno cinquanta centimetri di distanza tra il viso e lo schermo per non affaticare la vista.

Ovviamente tutto sarà migliorato con una buona sedia, ma questa è un’opzione che non tutti i datori di lavoro concedono anche se per legge le sedute dovrebbero essere ergonomiche e a norma.

Cerca di muoverti e sgranchirti almeno ogni quaranta minuti di immobilità, noterai che fare piccole pause per sgranchirti le gambe e rilassare i muscoli della schiena darà molti benefici.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat