Rizoartrosi Mano Sintomi e Trattamenti

0 37

La rizoartrosi mano è una particolare forma di artrosi.

Questa va ad interessare l’articolazione detta “trapeziometacarpale” che si trova alla base del pollice, motivo per cui prende per l’appunto il nome di rizoartrosi.

Essa deriva dal progressivo consumo della cartilagine che riveste le articolazioni e provoca dolore quando le ossa si muovono creando attrito. 

Qui abbiamo parlato di come mangiare e quale alimentazione seguire per contrastare l’insorgenza dell’artrosi, un articolo che può essere di grande spunto per chi ne soffre o è predisposto.

Cos’è la Rizoartrosi?

Come anticipato poc’anzi, la rizoartrosi mano è una particolare patologia che presenta i sintomi dell’artrosi localizzati sulla mano e che provoca dolore a causa dell’attrito tra le ossa che non sono più protette dalla cartilagine.

Rizoartrosi Sintomi  

I sintomi di questa patologia sono prettamente incentrati sulle manifestazioni di dolore conseguenti al movimento.

Praticamente quando il paziente compie un qualsiasi movimento di prensione con il pollice come girare la chiave nella toppa, aprire una bottiglia d’acqua o un barattolo di pelati, afferrare una maniglia della porta o aprire lo sportello della manica ecc.. avverte dolore alla base del pollice.

Quando il clima si inumidisce il dolore può diventare parecchio più acuto.

Con il passare del tempo e senza intervenire prontamente su questo disturbo il dolore diventa persistente e marcato e impedisce sempre più azioni della quotidianità, come tirarsi su i pantaloni o mangiare.

Un altro sintomo della rizoartrosi mano è il gonfiore che si manifesta alla base del pollice seguito da una modificazione del suo aspetto, che propenderà verso l’esterno.

L’apertura del pollice verso l’esterno diventerà man mano più complicata, tanto da rendere impossibile anche afferrare e mantenere sollevati oggetti piccoli e leggeri.

Rizoartrosi Cure e Trattamenti      

Per trattare la rizoartrosi occorre innanzitutto stabilire il grado di gravità sottoponendosi ad una accurata visita medica che, a seconda delle situazioni potrà richiedere un esame diagnostico per capire se la diminuita mobilità derivi dall’articolazione o da altri fattori.

Per questo potranno essere richieste lastra, risonanza magnetica o tac.

In alcuni casi la rizoartrosi è completamente visibile ad occhio nudo.

Poi si procederà con la prescrizione di farmaci antinfiammatori e del tutore: questi due rimedi combinati aiuteranno a lenire il dolore e a riattivare la mobilità persa.

Sono previste anche infiltrazioni a base di cortisone ed il trattamento chirurgico nei casi più gravi.

Infine è anche prevista la fisioterapia e l’ozonoterapia quando si deciderà di optare per terapie conservative.

Nello specifico queste terapie aiutano a risolvere il dolore e la rigidità e rallentano il progredimento della patologia.

Ma non solo.  

Benefici Ozonoterapia per la Rizoartrosi

L’ozonoterapia è un rimedio che assicura riduzione del dolore e del progredimento della patologia.

Si tratta di una terapia assolutamente indicata per problemi come la rizoartrosi dato che agisce localmente con estrema precisione e che non comporta dolori o periodi di convalescenza post-trattamento.

L’ozonoterapia utilizza ozono medicale, ovvero una miscela di ossigeno e ozono per curare tanti problemi articolari sia biologici che meccanici.

Difatti trova largo impiego anche per l’ernia del disco e per le protusioni discali e la sua efficacia consente di ridurre considerevolmente il dolore oltre a scongiurare in tantissimi casi l’intervento chirurgico.

Per questo è sicuramente un rimedio da inserire tra le terapie di tipo conservativo per i pazienti affetti da rizoartrosi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat