Sacroileite: Cos’è, Cause, Sintomi e Trattamento

1.380

Spesso si sente parlare di sacroileite. Non tutti però, conoscono cosa comporta questa patologia.

Alcuni, anche se ne soffrono, non sanno come comportarsi e come porre rimedio a tale malessere.

Nonostante sia una condizione molto frequente spesso ci sono dei ritardi nella diagnosi e quindi nel successivo trattamento.

Ecco dunque spiegato nel dettaglio cos’è la sacroileite, quali sono le sue cause, i sintomi e il trattamento da effettuare per risolvere il problema.

Sacroileite: Cos’è?

La sacroileite è un’infiammazione di una particolare articolazione del bacino che comunemente viene definita sacro iliaca.

Tale articolazione ha base nella colonna vertebrale dello scheletro umano, appena sopra le natiche, in corrispondenza dei reni e unisce l’osso sacro con l’ileo.

Queste articolazioni risultano essere molto importanti perché sostengono il corpo quando si è in posizione eretta, si cammina oppure si corre.

Cause Sacroileite

Le Cause più Frequenti della Sacroileite

La sacroileite può avere cause differenti.

Molto spesso, questa infiammazione viene riscontrata nelle donne in stato di gravidanza per aumento di peso e iperlordosi. Questo perché il peso del nascituro grava sulle articolazioni, ponendole sotto stress, costrette a sopportare una pressione maggiore.
Inoltre il trauma pelvico da parto o il rilascio dell’ormone relaxina in gravidanza, favoriscono l’infiammazione della sacroiliaca.

A volte può capitare di soffrire di sacroileite a causa di incidenti automobilistici. Infatti, i traumi alle articolazioni possono indurre questo malessere fisico.

La sofferenza dell’articolazione può essere anche secondaria a interventi chirurgici della colonna, o a svariate forme di artrite.

Tra le altre cause che possono dare origine a questa patologia, traumi di basso grado e sforzi persistenti, andatura anomala e dismetria dell’arto (chi ha le gambe di diversa lunghezza), sacralizzazione L5infezioni al tratto urinario, malattie infiammatorie del tratto intestinalescoliosi, endocardite e assunzione frequente di droghe pesanti.

Sintomi Sacroileite

Quali Sono i Sintomi più Comuni della Sacroileite?

Per riconoscere se si soffre di sacroileite occorre osservare i comuni sintomi che identificano il malessere.

In primo luogo, chi soffre di sacroileite avverte un forte dolore ai glutei e spesso non riesce neanche a camminare correttamente.

Nei casi peggiori, è possibile avvertire un dolore acuto anche alle gambe e all’inguine. Di rado può capitare di avvertire dolore anche ai piedi.

Il dolore aumenta se si è costretti a restare per lunghe ore in posizione eretta o si cammina per molto tempo, si percorrono le scale e si assumono posture scorrette.

Una postura assolutamente scorretta, soprattutto per chi soffre di sacroileite, è stare seduti con le gambe accavallate.

Sacroileite Rimedi

Il dolore acuto che caratterizza la sacroileite può essere alleviato correggendo le cause all’origine dell’infiammazione.

Ad esempio nei casi in cui la sacroileite è determinata da patologie reumatiche, prima di agire sull’articolazione, bisogna controllare la terapia farmacologica.

Se è presente un alterato equilibrio posturale si può optare per la terapia manuale, la chiropratica o l’osteopatia.

Solitamente, è bene ricorrere ad una terapia di tipo conservativo, stando per diversi giorni a riposo, evitando di stressare muscoli ed ossa.

Oltre a ciò, può essere realmente utile applicare del ghiaccio sulla schiena, così da limitare l’infiammazione delle articolazioni.

In alcuni casi poi, è possibile farsi prescrivere dal proprio medico farmaci miorilassanti e anti-infiammatori che limitino il dolore e ricorrere ad esercizi di fisioterapia.

Infine, nei casi più gravi, può essere utile la stabilizzazione chirurgica.

Bibliografia

Podswiadek M, Punzi L, Pianon M, D’Incà R, Bernardini D, Ferronato A, et al. Prevalenza delle manifestazioni reumatiche nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali. Studio su 539 pazienti. Reumatismo 1999;

Mielants H, Veys EM: Enteropathic Arthritis, in WJ Koopman: Arthritis and Allied Conditions, 13^ ed, Williams and Wilkins, Baltimore, 1997;

Van der Linden S, Valkenburg H, Cats A. Evaluation of diagnostic criteria for ankylosing spondylitis. A proposal for modification of the New York Criteria. Arthritis Rheum 1984;

Calin A. Back pain: mechanical or inflammatory? Am Fam Physician. 1979;

MacRae IF, Wright V. Measurement of back movement. Ann Rheum Dis 1969;

Queiro Silva R, Ballina Garcia J, Fernandez Sanchez JA, Jirout Casillas F, Ordas Calvo C, Hernandez Mesia R, et al. Silent axial arthropathy in inflammatory bowel disease. Clinical, radiological and genetic characteristics. Rev Clin Esp. 1998;

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

WhatsApp chat