Schiacciamento Vertebrale Sintomi e Rimedi

0 67

Schiacciamento Vertebrale Sintomi e Rimedi – Per schiacciamento vertebrale si intende una pressione della schiena che può avere risvolti anche in termini di sciatica.

Si tratta di una lesione alle vertebre causata dal blocco di una o più di esse e che conduce ad una importante perdita di mobilità.

Ci sono varie tipologie di schiacciamenti vertebrale per cui i sintomi possono variare.

Nel caso di schiacciamento lombare, il più comune, si verifica lo spostamento di un disco verso l’esterno e che provoca una pressione tale sui nervi tale da condurre alla sciatalgia.

Lo schiacciamento cervicale, invece, causa un dolore alla radice del nervo spinale, il nervo rachideo.

Qui si genera quella che, in gergo medico, è conosciuta come radicolopatia cervicale.

Infine in caso di schiacciamento dorsale si comprimono le vertebre dorsali alte e questo si verifica meno di frequente con una dolorosità minore.

Schiacciamento Vertebre Sintomi

In caso di schiacciamento vertebrale il paziente prova una sensazione di blocco per via di un dolore che blocca la mobilità dei muscoli e che tende ad aumentare.

Lo schiacciamento provoca anche formicolio alle gambe e spasmi muscolari con sensazioni di intorpidimento e debolezza sulle zone interessante.

Infine si verifica anche il cosiddetto scoscio articolare e la fitta alla schiena durante la respirazione, principalmente in caso di schiacciamento dorsale

Vertebre Schiacciate Rimedi e Terapie

Questo disturbo è causato da una lesione dovuta a sforzi eccessivi, posizioni scorrette, pregresse artrosi e traumi.

Se non curata in tempo la lesione può comportare un’ernia del disco.

La miglior terapia per questo disturbo è la prevenzione per la quale bisogna prestare attenzione alla postura e agli sforzi effettuati.

Per quanto riguarda il trattamento è necessario sottoporre il paziente ad una attenta visita medica dopo la quale, in caso di dolore molto acuto, potrebbero essere richiesti approfondimenti diagnostici per immagini.

Per il dolore verranno sicuramente prescritti antidolorifici e trattamenti di fisioterapia oppure l’utilizzo di fasce lombari e collari di trazione per alleviare il senso di pressione sulle vertebre.

Schiacciamento Vertebre Intervento Chirurgico

Nei casi in cui i trattamenti conservativi non portano ad alcuna soluzione il medico sottoporrà il paziente ad intervento chirurgico a seconda del caso da trattare.

Difatti potrebbe essere necessaria la decompressione lombare per ridurre il cosiddetto conflitto radicolare tramite la rimozione di materiale discale che entra in contatto con il nervo e provoca dolore.

Tra i più diffusi interventi chirurgici di questo tipo annoveriamo la microdiscectomia e la laminectomia.

La prima è finalizzata ad alleviare i dolori da ernia del disco in caso di dolore alle gambe e problemi di sciatica e radicolopatia.

La laminectomia è un intervento in caso di dolore da stenosi spinale che serve a dare più spazio alle radici nervose attenuando il dolore e i sintomi correlati.

Il tutto è sempre finalizzato al recupero motorio del paziente per evitare immobilità e atrofia ed un conseguente peggioramento della qualità della vita in termini di autonomia e indipendenza quotidiana.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat