La Storia di Stefania Figlioli

0 319

Il mio rapporto con il Dott. Sbacchi inizia circa 2 mesi fa…lo so sembra tardi per recensire, ma ho preferito completare la mia esperienza piuttosto che dare un parere superficiale o scontato.

Mi sono rivolta a lui dopo avere spulciato per mesi la pagina Facebook, il sito e tutte le notizie rispondenti alla ricerca Emanuele Sbacchi…

Dopo decenni ed infiniti tentativi di soluzione al mio dolore, causato da varie ernie cervicali e lombosacrali, oltre che assottigliamento del disco, artrosi della colonna, spondilosi e retrolistesi infinite, ho trovato il coraggio di chiamare la segretaria del dottore.

La signora con fare molto professionale mi ha elencato in maniera minuziosa tutti i possibili trattamenti, da scegliere in base alla diagnosi, casistica tra efficacia, prezzo e durata dell’operato del dottore.

Io ormai da tempo in ostaggio del mio antidolorifico, ho deciso di provare pensando: “tanto ormai nulla può essere peggio di come mi sento”.

Il dolore ha fatto parte della mia vita di ogni giorno. Anche i movimenti più banali mi risultavano difficili.

Ma soffrire rigirandomi nel letto è ormai un ricordo lontano!

Mi sono recata nel suo studio, a braccio con una mia amica e mia madre, perché per me era difficile fare un passo avanti all’altro da sola. Ho trovato l’ambiente pulito ed accogliente.

Il Dott. Sbacchi ha capito al volo il mio stato di salute e quanto questo mi abbia reso instabile dal punto di vista psicologico… mi ha invitata a distendermi sul lettino, io a stento trattennevo le lacrime.

Mi ha visitata scrutando i miei movimenti e poi mi ha indicato la terapia e il trattamento da eseguire.

Ho dato il mio benestare!

Si capisce perfettamente quanto il Dott. Sbacchi sia competente e preparato, preciso e rigoroso, ma al contempo molto umano e rispettoso della sofferenza altrui… e noi non ci siamo molto abituati.

Bene signori… forse vi ho annoiati con il mio racconto… oggi sono alla terza seduta e in questo tempo il Dottore Sbacchi è riuscito a ridarmi la vita che avevo perso da tempo.

Adesso riesco nuovamente a fare lunghe passeggiate, giocare con le mie figlie nel letto e star in piedi a cucinare per la mia famiglia, oltre che a lavorare serenamente.

Grazie Emanuele (se posso) mi hai rimesso alla vita… la mia vita, quella che non speravo più di avere!

Signori quest’uomo è un giovane medico… ma con grande sapere.

Se soffrite dovete andare, punto!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat