Tachipirina Per il Mal di Schiena

43.632

Il mal di schiena è un dolore, spesso invalidante, che affligge molte persone.

Anche chi non ne soffre in modo cronico, almeno una volta nella vita avrà sicuramente sperimentato un episodio di dolore fastidioso e insopportabile.

Tra i tanti farmaci disponibili per contrastare il mal di schiena, Tachipirina è sicuramente una delle scelte d’elezione.

Tachipirina Per il Mal di Schiena

Tachipirina Cos’è e Come Funziona

Tachipirina è il nome commerciale del principio attivo chiamato paracetamolo o acetaminofene.

Fa parte del gruppo farmacologico degli antinfiammatori non steroidei ed è considerato un antidolorifico e antipiretico.

In poche parole, Tachipirina è efficace per lenire gli stati di flogosi, cioè infiammatori, per contrastare il dolore di qualsiasi natura e per abbassare la temperatura corporea quando si ha la febbre.

Tachipirina Contro il Mal di Schiena: E’ Efficace? È il Farmaco Giusto?

Il paracetamolo è un ottimo principio attivo per trattare il mal di schiena, perché tra le sue indicazioni riporta anche gli stati dolorosi a carico dello scheletro, delle articolazioni e dei muscoli.

Le caratteristiche che fanno di Tachipirina un farmaco da preferire rispetto ad altri sono:

  • l’altissima tollerabilità, visto che Tachipirina è uno dei farmaci meglio sopportati e con meno controindicazioni ed effetti collaterali disponibili sul mercato. Infatti, proprio per questo è un farmaco utilizzato anche in pediatria e concesso in gravidanza e allattamento;
  • l’ottimo grado di assorbimento, che fa in modo che il principio attivo agisca velocemente, ripristinando il benessere in breve tempo.

Quando Assumere Tachipirina per il Mal di Schiena?

Il mal di schiena può dipendere da diversi fattori che andrebbero sempre indagati da parte di un medico specialista in ortopedia.

Tuttavia, se dopo i controlli del caso si arriva alla conclusione che non ci sono patologie alla base del dolore, si può imparare ad interpretare i segnali del proprio corpo per agire autonomamente in caso di necessità.

Un mal di schiena cronico andrebbe contrastato innanzitutto adottando uno stile di vita sano, che prevede il mantenimento del giusto peso-forma, l’abitudine a praticare un po’ di attività fisica e l’impegno a mantenere una postura corretta quando si sta seduti e quando si dorme.

Può capitare però che, nonostante si seguano tutti questi consigli, ci si ritrovi a fare i conti con un attacco di mal di schiena acuto.

In questo caso è consigliabile ricorrere a Tachipirina per superare la fase di dolore invalidante.

Come Si Assume Tachipirina per il Mal di Schiena

Come riportato anche sul bugiardino di Tachipirina, il farmaco va assunto solo in caso di mal di schiena acuto e forte.

Le dosi riportate sono quelle per gli adulti:

  • una dose da 500 mg, ripetibile dopo 4 ore senza superare le 6 dosi nell’arco delle 24 ore;
  • due dosi da 500 mg, solo in caso di dolore estremamente acuto, ripetibile dopo 4 ore senza superare le 3 dosi nell’arco delle 24 ore.

Per quanto riguarda bambini, ragazzi e adulti con un peso inferiore ai 50 kg, consultare sempre il medico per stabilire quale sia la dose ideale per la specifica situazione personale.

Il mal di schiena acuto può essere trattato con Tachipirina per un massimo di 3 giorni consecutivi.

Se non si notano miglioramenti è necessario ricorrere al parere medico.

Tachipirina è un Farmaco Sicuro? Controindicazioni ed Effetti Collaterali

Tachipirina è uno dei farmaci da banco più sicuri e tollerati.

I formati da 250 mg e da 500 mg vengono venduti senza ricetta, mentre per quello da 1000 mg è necessaria.

Tuttavia, come qualunque medicinale ha delle controindicazioni.

Non va assunta se:

  • si è allergici al principio attivo o ad uno degli eccipienti;
  • si stanno assumendo altri farmaci ( in questo caso chiedere al medico );
  • si è affetti da grave anemia o malattia epatica.

Gli effetti collaterali sono estremamente rari e si tratta, solitamente, di manifestazione di sintomi transitori, prevalentemente disturbi gastrointestinali e vertigini.

Esiste comunque una minima percentuale di effetti indesiderati più gravi, quindi se si avverte malessere dopo aver assunto Tachipirina bisogna informare tempestivamente il proprio medico o recarsi in pronto soccorso.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

WhatsApp chat