Tendine Ginocchio Infiammato: Sintomi e Cure

0 141

In questo articolo scopriamo quali sono i Sintomi del Tendine del Ginocchio Infiammato e le Cure più efficaci per alleviare il dolore.

Cosa sono i tendini?

I tendini sono strutture fibrose che uniscono i muscoli alle ossa.

Essi permettono di trasmettere la forza esercitata dai muscoli alle strutture a cui sono connessi e rendono possibile il movimento delle articolazioni.

Si tratta di strutture complesse in grado di resistere alle forze di trazione, fondamentali per il movimento, che però possono creare diversi problemi quando vengono sollecitate eccessivamente.

A causa di elevati sovraccarichi o traumi fisici, i tendini possono infiammarsi o in alcuni casi lesionarsi.

Cosa fare in questi casi? Come riconoscere un tendine infiammato del ginocchio?

Infiammazione Tendine Ginocchio

Le infiammazioni del tendine (o tendinite) possono svilupparsi a causa di una continua ripetizione di un movimento, che porta a un elevato sovraccarico nel tendine del ginocchio.

Proprio per questo motivo a soffrirne maggiormente sono gli sportivi o le persone che quotidianamente percorrono un notevole numero di scale.

A differenza dell’infiammazione nel caso invece di lesione del tendine del ginocchio, si può parlare di una parziale o totale rottura del tendine.

La lesione ha spesso origine dopo un trauma (o più traumi ripetuti), una continua sollecitazione del tendine del ginocchio infiammato o uno sforzo eccessivo.

Anche in questo caso a soffrirne di più sono gli atleti professionisti.

Tendine Ginocchio Infiammato Sintomi

Tra i principali sintomi dell’infiammazione del tendine del ginocchio ci sono:

  • Dolore in corrispondenza del tendine infiammato
  • Senso di debolezza e di rigidità del ginocchio
  • Ispessimento del tendine

Nel caso di lesione parziale o completa del tendine del ginocchio, invece tra i sintomi ci sono:

  • Infiammazione
  • Dolore acuto
  • Gonfiore nella parte anteriore del ginocchio
  • Formazione di un livido e rossore nella parte colpita
  • Senso di cedimento della gamba con difficoltà nel camminare
  • Difficoltà nell’estendere il ginocchio

Tendine Ginocchio Infiammato Cure e Terapie

Nel caso di tendinite al ginocchio il paziente dovrà sottoporsi a trattamenti conservativi, indicati dal medico.

Solitamente sono consigliati il riposo, l’applicazione quotidiana di ghiaccio nella parte interessata, l’utilizzo di antinfiammatori e sedute di fisioterapia.

Se i trattamenti a cui è sottoposto il paziente non bastassero ad alleviare i sintomi da tendinite, è possibile ricorrere alle infiltrazioni locali, con lo scopo di favorire la guarigione del tendine.

Ad oggi esistono nuove tecniche per le infiltrazioni al ginocchio che permettono di iniettare il farmaco direttamente nella zona interessata con ottimi risultati.

Le sostanze maggiormente impiegate sono gli antinfiammatori, l’ozono e i farmaci a base di acido ialuronico che consentono di ottenere numerosi benefici:

▪Alleviare il dolore

▪Ridurre l’infiammazione

▪Lubrificare l’articolazione

▪Rallentare la degenerazione dei capi ossei

▪Migliorare la funzione dell’articolazione

▪Ritardare/sostituire il ricorso alla chirurgia

Tendine Ginocchio Lesionato

In base alla gravità delle lesioni riportate o all’infiammazione cambiano radicalmente gli approcci per ristabilire il tendine al meglio.

Nel caso di rottura totale del tendine l’unica terapia utilizzabile è quella chirurgica, dato che il tendine non ha la possibilità di guarire da una lacerazione autonomamente.

Lo scopo dell’operazione chirurgica è quello di ristabilire completamente la struttura del tendine lesionato.

Nel post operatorio il paziente dovrà sottoporsi a numerose sedute di fisioterapia per il completo recupero della forza del tendine e potrà ricominciare a fare sport gradualmente.

Se il tendine del ginocchio ha una lesione invece parziale, il paziente dovrà stare strettamente a riposo, praticare fisioterapia e indossare un tutore.

Nel caso la condizione del tendine non migliorasse, a quel punto sarà necessario sottoporsi a intervento chirurgico.

Anche se è impossibile prevenire gli infortuni al ginocchio, si può ridurre il rischio di lesioni adottando atteggiamenti corretti.

Ad esempio, coloro che praticano sport o corrono dovrebbero sempre indossare scarpe adatte, praticare stretching prima e dopo l’allenamento e seguire una corretta alimentazione, ricca di proteine, calcio, Vitamina D e antiossidanti, fondamentali per la salute dei muscoli, dei legamenti, dei tendini e delle ossa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat