La Storia di Teresa Giustiniano

0 308

Oggi condividiamo la storia di Teresa Giustiniano, una paziente del Dott. Sbacchi che si è rivolta a lui a causa di un dolore che non le permetteva più di vivere una vita normale.

Da anni il Dottore Emanuele Sbacchi riceve i suoi pazienti in tutta la Sicilia e li aiuta a combattere il dolore con trattamenti e terapie mirate.

Il Dott. Sbacchi, specializzato in terapia del dolore vertebrale e articolare, ozonoterapia, interventistica percutanea vertebrale radio – guidata, segue i suoi pazienti con l’obiettivo di trattare non solo i sintomi ma anche le cause del dolore.

E’ possibile prenotare una visita con il Dott. Emanuele Sbacchi negli ambulatori presenti in Sicilia nelle sedi di:

  • Palermo
  • Cefalù
  • Catania
  • Alcamo
  • Trapani
  • San Giovanni Gemini
  • Gela
  • Canicattì
  • Barcellona Pozzo di Gotto

La Storia Di Teresa Giustiniano da Facebook

Sono arrivata dal Dottor Sbacchi grazie al passaparola e tante recensioni positive.

Tutte le notizie sulla cura del dolore mi riportavano sempre a lui… Il Dottor Emanuele!

Ormai molti anni fa, nel 2002, ho avuto un incidente in motorino che, ahimè ha causato la lesione di 2 vertebre e la frattura da scoppio di 3 vertebre, con conseguente paralisi dal bacino in giù.

Dopo l’intervento di ricostruzione mediante lamelle in titanio delle 5 vertebre (intervento durato 9 ore circa), sono tornata in piedi, sulle mie gambe conducendo una vita normalissima, sport, viaggi, lavoro…

Ma con il passare del tempo, il lavoro, due gravidanze e una vita da mamma tuttofare, mi hanno portato ad avere un serio peggioramento della schiena…

Negli ultimi anni ho iniziato a soffrire di dolori molto forti, e già da una prima risonanza del 2016 la situazione era peggiorata.

Ho cercato di sopportare i dolori e andare avanti, ma con il passare del tempo i sintomi tornavano sempre più forti e frequentemente.

Agli inizi di Dicembre 2020 la situazione era diventata davvero insostenibile, non riuscivo quasi più a muovere una gamba e il forte dolore continuo alla parte lombare della schiena faceva ormai parte di me.

Faticavo a stare dritta, anzi, era quasi impossibile stare in piedi, andare a lavoro e condurre una vita “normale”.

Avevo da qualche tempo anche dolore all’anca (che mi faceva salire i gradini come un’anziana per capirci) e formicolio ai piedi, causato dalle ernie nel tratto lombo-sacrale che comprimono la sacca durale.

Insomma… una colonna vertebrale complessa…

Così, messa al muro dalle circostanze, mi sono convinta, nonostante le perplessità rispetto alla mia situazione, avendo paura che i medici potessero peggiorare la situazione, data la ricostruzione lamellare.

Ho contattato il Dottor Emanuele che, subito mi ha fissato un incontro.

Armata di risonanza magnetica, fatta d’urgenza una settimana prima, accompagnata da mio marito, perché non riuscivo nemmeno più a guidare l’auto, sono arrivata nel suo studio a Palermo.

Ho messo subito le mani avanti dicendo delle mie 5 vertebre ricostruite e ho spiegato al dottore che avevo paura a far punture, “a farmi metter le mani addosso” come si dice qui da noi, per timore che la terapia potesse peggiorare irrimediabilmente la situazione!!!

Che dire, stavo davvero malissimo, ma tra un incoraggiamento e l’altro, dato da chi mi aveva consigliato il Dottor Sbacchi, ho deciso di fidarmi!

Ho avuto tanta fiducia sin dal primo incontro e dalla prima seduta.

Dopo 24 ore dal trattamento stavo già meglio… “impossibile ” dico tra me e me…

Ero abituata a trovare un po’ di sollievo solo dopo essermi bombardata di antidolorifici ed antinfiammatori, che nel tempo avevano anche smesso di agire come dovevano.

Così ho mandato un messaggino…. “Dottore, sto meglio, non posso crederci!”

Sono andata a lavoro, sono tornata a guidare, ho preso i bimbi a scuola… senza zoppicare ne provare fitte lancinanti alla schiena.

Ad ogni passo, sto dritta… serenamente!!!

E così, sono passate anche le sedute prefissate e sono tornata a vivere, a non provare più il dolore con cui ormai convivevo da diversi anni, sono tornata a fare sport, a giocare con i miei figli in tutta serenità, a muovermi “senza provare dolore”.

Io scettica e piena di remore… felice oggi di aver incontrato sul mio cammino un medico di una competenza tale, con un’attenzione e un’umanità come pochi ne ho conosciuto!

Grazie al Dottor Emanuele sono tornata a vivere!

La foto è dell’ultima seduta!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat