Vertigini da Cervicale Quanto Durano?

0 565

Vertigini da Cervicale Quanto Durano? Oggi parliamo di un argomento molto importante che riguarda almeno una persona su tre in Italia e che desta sempre molta preoccupazione.

Inoltre è un disturbo fastidioso e che, se ignorato, può diventare piuttosto invalidante.

Abbiamo già approfondito l’argomento delle vertigini nell’articolo dedicato alle differenze tra labirintite e cervicale spiegando come il sintomo dei giramenti possa essere motivo di confusione tra i due disturbi.

Nello specifico la labirintite è un disturbo a carico dell’orecchio mentre la cervicale può essere interessata da patologie e disturbi che possono essere correlati alla labirintite.

Il disturbo delle vertigini, infatti, può avere diverse cause e per questo è opportuno indagare a fondo con il proprio medico di fiducia su quali siano le ragioni per cui si presentano.

Cervicale Vertigini e Nausea

Le vertigini da cervicale sono un disturbo diffuso che ha a che fare con l’organo dell’equilibrio, ovvero l’apparato vestibolare.

Si tratta di un sistema molto complesso di canali e cellule recettoriali che si trova all’interno dell’orecchio.

Questo percepisce e registra le informazioni riguardanti la posizione della testa ed i suoi movimenti inviandole sotto forma di stimoli nervosi all’encefalo.

Per far sì che il corpo si mantenga in equilibrio è necessario che i segnali vestibolari e quelli visivi e propriocettivi si integrino tra loro.

Si tratta di una complessa serie di impulsi nervosi generati dai recettori di muscoli, tendini ed articolazioni periferiche che segnalano al cervello come ci muoviamo.

Vertigini da Cervicale Quanto Durano

Proprio per questo è difficile individuare le ragioni della comparsa delle vertigini anche se in medicina è noto che la regione cervicale può avere un contributo significativo nell’alterazione dell’equilibrio.

Quindi è chiaro che in taluni casi le vertigini e la nausea possano comparire a seguito di traumi o patologie che interessano il collo e provocare mancanza di equilibrio nel paziente.

Le vertigini e la nausea causate dalla cervicale sono dette vertigini cervicali o cervicogeniche e causano disequilibrio con conseguente dolore al collo.

Per una diagnosi approfondita è necessario controllare la presenza di dolore al collo escludendo la possibilità che vi siano altri disturbi vestibolari tramite l’analisi della storia clinica del paziente, un esame obiettivo e l’esecuzione di test strumentali o di diagnostica per immagini.        

Quanti Giorni Possono Durare le Vertigini da Cervicale

La durata è variabile e dipende dalle condizioni del paziente oltre che dalla sua storia clinica.

Difatti essendo un disturbo che desta molta preoccupazione e un forte senso di smarrimento ci sono pazienti che ricorrono subito alla visita specialistica mentre altri che sperano che, con un po’ di pazienza, il disturbo passi.

Per questo si possono manifestare casi sporadici della durata di una settimana oppure casi di maggior persistenza.

Rimedi per le Vertigini da Cervicale

Per curare le vertigini da cervicale è importante seguire una terapia rieducativa posturale e vestibolare oltre ad una cura farmacologica.

Di solito il paziente è sottoposto a manipolazioni, mobilizzazioni e trazione manuale oltre a seguire un percorso fisioterapico di rieducazione posturale per il miglioramento dell’equilibrio.

Nelle zone maggiormente interessante dal dolore potrebbero essere iniettati corticosteroidi oppure somministrati dei farmaci miorilassanti nel caso in cui la tensione non dovesse diminuire.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat